Basket, Torneo di Mannheim: azzurrini in trionfo, l’Italia cala il poker

basket-italia-under-18-torneo-di-mannheim-fb.jpg

Fantastica impresa della nazionale italiana Under18 al torneo Albert Schweitzer a Mannheim. Una competizione che è considerata una sorta di Mondiale di categoria e che ha visto ai nastri di partenza tutte le migliori squadre del mondo. Gli azzurrini di Andrea Capobianco, dopo un torneo praticamente perfetto, hanno sconfitto in finale gli Stati Uniti per 86-73, conquistando la medaglia d’oro per la quarta volta nella storia della pallacanestro italiana (nel 1966, 1969 e 1983 gli altri).

Gli Stati Uniti ci avevano già battuto nell’ultima partita della seconda fase, ma in quest’ultimo atto l’Italia è stata semplicemente fantastica. Gli americani hanno toccato anche un massimo vantaggio di +11 nel secondo quarto, grazie ai canestri di Ethan Happ, votato MVP della manifestazione. Gli azzurrini non si demoralizzavano e verso la fine del secondo quarto rientravano in partita. Il momento decisivo arriva al rientro dagli spogliatoi, quando l’Italia realizza un parziale di 14-0 e praticamente chiude la gara. Un fenomenale Federico Mussini, autore di 20 punti ed inserito anche nel miglior quintetto del torneo, trascina la nazionale anche nell’ultimo quarto dove i ragazzi di coach Capobianco consolidano il proprio vantaggio. Da segnalare anche l’ottima prova di Flaccadori e Donzelli, autori rispettivamente di 19 e 17 punti.

Dal sito della Fip riportiamo le dichiarazioni di Capobianco: “E’ stata una finale durissima, i ragazzi sono stati fantastici ancora una volta nel ricaricarsi sulle nostre strategie anche quando le cose andavano male ed eravamo scivolati a -11. Nel momento peggiore invece di disgregarci ci siamo compattati a conferma della straordinaria forza mentale di questo gruppo: voglio ringraziare lo staff tecnico, i funzionari Fip e tutti coloro che anche a distanza mi hanno supportato, come Simone Pianigiani che ho sentito tutti i giorni e Antonio Bocchino con cui ho condiviso tutte le scelte. Questa non è la vittoria di una squadra, è la vittoria di un movimento. A livello personale fatico a spiegare cosa stia provando: ho sempre detto che quando avrei vinto qualcosa con la Nazionale, avrei dedicato il successo a Francesco, Giuseppe e Gigi, tre ragazzi che ho allenato a livello giovanile e che oggi sicuramente hanno fatto il tifo per me dal cielo”.

 

Questo il tabellino della finale

ITALIA-STATI UNITIi 86-73 (22-26, 35-41, 61-61)

ITALIA: Severini 3, Merella, Mastellari ne, Lupusor, Spera 6, Picarelli 10, La Torre 6, Mussini 20, Flaccadori 19, Cacace 5, Mascolo, Donzelli 17. All: Capobianco

STATI UNITI: Newkirk 13, White 10, O’Hearn, Garnes, Williams 17, Delaney 1, Kuenstling, Miller, Burns 7, Happ 20, Lindsey 5, Gerber.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina sul Basket

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto da pagina Fb della federazione

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top