Show Player

Sochi 2014, DIRETTA LIVE 19 febbraio. Tutti con la Kostner!



Cari amici di Olimpiazzurra.

Benvenuti alla nostra DIRETTA LIVE testuale. Gigante maschile e PGS di snowboard: sulla carta non partiamo favoriti per le medaglie, ma potremmo inserirci. Competitiva la staffetta mista del biathlon. Oggi poi è il grande giorno di Carolina Kostner. A differenza di ieri, dunque, eventi dislocati per tutto l’arco della giornata. Connettetevi su OA e saprete tutto di quanto accade a Sochi 2014, ovunque siate. Buon divertimento.

 

CLICCA QUI PER IL PROGRAMMA DI OGGI

Loading...
Loading...

CLICCA QUI PER GLI AZZURRI IN GARA OGGI

Premere F5 per aggiornare la pagina

Finisce qui la nostra giornata olimpica. A domani!

20:26 PATTINAGGIO DI FIGURA: disastro per la nipponica Mao Asada, che è solo sedicesima con 55,51.

20:18 PATTINAGGIO DI FIGURA: la seconda russa, Adelina Sotnikova, si piazza al secondo posto con 74,64! Le prime tre sono in pochi decimi.

20:12 PATTINAGGIO DI FIGURA: la francese Maé-Bérénice Meité ottiene 58,63 punti, che valgono l’ottavo posto provvisorio.

20:06 PATTINAGGIO DI FIGURA: la statunitense Ashley Wagner si inserisce in quinta posizione a quota 65,21 punti.

20:00 PATTINAGGIO DI FIGURA: bellissimo programma corto di Carolina Kostner, che ottiene il suo miglior punteggio della carriera. 74,12 punti valgono la seconda posizione in scia a Yu-Na Kim.

19:53 PATTINAGGIO DI FIGURA: caduta per Yulia Lipnitskaya! La giovane russa ottiene solo 65,23 punti e va in terza posizione alle spalle di Yu-Na Kim e Gracie Gold. Entra sul ghiaccio Carolina.

19:42 PATTINAGGIO DI FIGURA: ecco le protagoniste che vedremo: Lipnitskaya (RUS), Kostner (ITA), Wagner (USA), Meité (FRA), Sotnikova (RUS), Asada (JPN)

19:40 PATTINAGGIO DI FIGURA: le sei dell’ultio gruppo sono sul ghiaccio per il riscaldamento.

19:23 PATTINAGGIO DI FIGURA: la giapponese Akiko Suzuki è quarta con 60,97 punti. Dopo la pausa ci sarà l’ultimo gruppo con Carolina Kostner.

19:18 PATTINAGGIO DI FIGURA: la cinese Li Zijun si piazza quinta con 57,55 punti.

19:11 PATTINAGGIO DI FIGURA: la statunitense Gracie Gold si inserisce in seconda posizione con 68,63 punti. Al comando sempre la sudcoreana Yu-Na Kim.

19:09 PATTINAGGIO DI FIGURA: Valentina Marchei è quarta con 57,02 punti.

19:06 BOB: Elana Meyers e Lauryn Williams portano USA 1 all’argento. Il Canada realizza un’incredibile rimonta e vince l’oro davanti ai due equipaggi a stelle e strisce.

19:04 BOB: Kaillie Humphries e Heather Moyse (Canada 1) sono prime con un secondo di vantaggio. Mancano solo le ragazze di USA 1.

19:02 BOB: Jamie Greubel e Aja Evans portano USA2 al primo posto per 66/100. Il bronzo è assicurato.

19:00 BOB: Sandra Kiriasis (Germania1) perde la posizione per due centesimi. Ora i migliori tre equipaggi delle precedenti manche.

18:58 PATTINAGGIO DI FIGURA: la nipponica Kanako Murakami ha terminato il suo corto con 55,60 punti che valgono la sesta piazza provvisoria. Ora Valentina Marchei.

18:57 BOB: l’equipaggio olandese ottiene il miglior tempo di manche e termina la prova con tre decimi sulle belghe. Macano solo quattro bob.

18:55 BOB: il Belgio va al primo posto con 14/100 sul tempo totale della Martini.

18:53 BOB: Cathleen Martini (Germania2) firma il miglior tempo di manche in 58″13 e si porta al comando.

18:51 BOB: seconda posizione per Russia1, che cede all’ottima manche della Meyer.

18:50 CURLING: Gran Bretagna in finale, battuta la Svezia 6-5. La finale maschile sarà quindi Canada-Gran Bretagna, mentre Svezia e Cina giocheranno per il bronzo.

18:48 BOB: Fabienne Meyer di Svizzera 1 conserva la posizione e chiude con un vantaggio di 54/100. Mancano ancora otto equipaggi.

18:46 BOB: Germania 3 chiude con 23/100 di vantaggio sulle statunitensi.

18:44 BOB: Fenlator/Jones di USA 3 si portano al primo posto nonostante dei grossi errori. 27/100 il vantaggio sulla Gran Bretagna.

18:42 BOB: le britanniche sono prime con 25/100 di vantaggio su Canada2. L’Australia conserva il miglior tempo di manche.

18:41 BOB: Jennifer Ciochetti conduce Canada 2 al primo posto, conservando 6/100 sulle ottime australiane.

18:40 PATTINAGGIO DI FIGURA: buona prova della tedesca Nathalie Weinzerl, terza con 57,63 punti.

18:39 CURLING: il Canada raggiunge la finale maschile battendo 10-6 la Cina.

18:38 BOB: l’Austria perde una posizione nei confronti della Radjenovic.

18:35 BOB: Astrid Radjenovic porta Australia1 in prima piazza con oltre un secondo di vantaggio. Mancano ancora quattordici equipaggi per l’attribuzione delle medaglie.

18:33 BOB: Russia2 della Sergeeva va in testa con 73/100 di vantaggio sul bob rumeno.

18:31 BOB: è iniziata l’ultima manche, la Romania si porta in prima posizione davanti alla Corea del Sud ed al Brasile.

18:28 PATTINAGGIO DI FIGURA: bellissima prova della sudcoreana Kim, che va nettamente in prima posizione con un punteggio di 74,92 con il record nei components (35,89).

18:22 PATTINAGGIO DI FIGURA: scende sul ghiaccio la campionessa in carica Kim Yu-Na.

18:21 PATTINAGGIO DI FIGURA: due volte medagliata europea, la georgiana Elene Gedevanishvili è momentaneamente quarta con 54,70 punti.

18:15 PATTINAGGIO DI FIGURA: la norvegese Anne Line Gjersem si piazza solo decima con 48,56 punti e non dovremmo rivederla domani.

18:09 PATTINAGGIO DI FIGURA: la ceca ELizaveta Ukolova ottiene 51,87 punti e si piazza in sesta posizione provvisoria. Ricordiamo che per disputare il libero di domani bisognerà piazzarsi tra le prime 24.

18:03 PATINAGGIO DI FIGURA: la slovacca Nicole Rajicova si inserisce in sesta posizione con 49,80 punti.

17:58 PATTINAGGIO DI FIGURA: riprende il programma corto con il terzo gruppo.

17:56 BOB: conclusa la terza manche con USA1 davanti a Canada1 e USA2. Questi tre equipaggi si giocheranno le medaglie nella quarta e decisiva discesa.

17:34 PATTINAGGIO DI FIGURA: balza in testa la statunitense Polina Edmunds, la prima a superare quota 60 punti (61,04).

17:27 BOB: quinto posto per l’Olanda, che supera a sua volta il Belgio.

17:26 BOB: il bob tedesco di Sandra Kiriasis risale al quarto posto, ma molto distante dal podio.

17:25 PATTINAGGIO DI FIGURA: sempre al comando la canadese Kaetly Osmond con 56,18 punti, davanti alla cinese Zhang Kexing (55,80) ed alla sudcoreana Kim Haejin (54,37)

17:23 BOB: l’equipaggio belga chiude al quarto posto provvisorio a 1″69 dal primo posto. Il podio sembra inattaccabile.

17:20 BOB: perde tempo l’equipaggio di USA 2, che finisce ad 87/100 dalle connazionali.

17:19 PATTINAGGIO DI FIGURA: al momento troviamo al comando del corto femminile la canadese Kaetlyn Osmond con 56,18 punti.

17:18 BOB: Meyers e Williams hanno chiuso la propria manche con qualche errore, Canada 1 della Humphries si porta a soli 11/100.

17.17 BOB: iniziata la terza manche del bob a 2 femminile. Subito in pista Usa1 (Elana Meyers).

16.59 PATTINAGGIO ARTISTICO: iniziato il singolo donne. In testa la cinese Zhang con 55.80.

16.44 BIATHLON: Italia perfetta. Benissimo le due ragazze, Windisch si difende con carattere, Hofer un’incredibile 10 su 10…

16.39 BIATHLON: e bronzo storico per l’Italia, che torna sul podio in questo sport dopo 16 anni!!!

16.38 BIATHLON: oro per la Norvegia, argento per la Repubblica Ceca…..

16.34 BIATHLON: questa volta Hofer non sbaglia e va per il bronzo! Ha 38 secondi sulla Germania!

16.34 BIATHLON: è podioooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

16.33 BIATHLON: argento Repubblica Ceca.

16.33 BIATHLON: 5 su 5 per Svendsen, oro Norvegia.

16.32 BIATHLON: Svendsen già all’ultimo poligono…E’ una passerella per la Norvegia.

16.31 BIATHLON: Schempp recupera 5 secondi su Hofer….

16.28 BIATHLON: non sbaglia neanche Schempp, Germania a 34 secondi dall’Italia. Bisogna lottare fino alla fine.

16.27 BIATHLON: 5 su 5 per Moravec ma anche per Lukas Hofer! L’Italia è sempre più terzaaaaaaaaaaaaa!!!

16.26 BIATHLON: 5 su 5 per Svendsen, la Norvegia è oro salvo disastri…

16.25 BIATHLON: primo poligono dell’ultima frazione….

16.24 BIATHLON: Hofer non perde nulla da Svendsen e Moravec, ma bisogna guardarsi le spalle.

16.22 BIATHLON: partito Lukas Hofer, che deve difendere 30 secondi sulla Germania e 1 minuto sulla Francia di Martin Fourcade.

16.20 BIATHLON: terzo e ultimo cambio. Norvegia in testa e avviata verso l’oro. Seconda la Repubblica Ceca a 43″. Terza l’Italia a 1’14”. Windisch eccellente! E che carattere ha dimostrato quando si è trovato con le spalle al muro al poligono!

16.18 BIATHLON: bene Windisch, che non perde quasi nulla dalla terza, ora è a 1’11”.

16.16 BIATHLON: che brividi! Windisch usa tre ricariche, ma si salva dal giro di penalità! E’ sempre terzo a 1’10”. Giro di penalità per la Russia!

16.15 BIATHLON: 5 su 5 per la Norvegia.

16.14 BIATHLON: secondo poligono della terza frazione. Momento chiave…Bjoerndalen può mettere l’oro in cassaforte.

16.11 BIATHLON: Bjoerndalen ha 15″ su Soukup e 45″ su Windisch. L’azzurro deve difendere 28″ sulla Germania.

16.10 BIATHLON: Germania e Russia si avvicinano all’Italia.

16.08 BIATHLON: 1 ricarica per Soukup e Windisch, zero per Bjoerndalen.

16.07 BIATHLON: primo poligono della terza frazione. Norvegia e Repubblica Ceca, l’Italia arriverà dopo 20-25″.

16.05 BIATHLON: Windisch perde qualcosa da Soukup e Bjoerndalen.

16.03 SPEED SKATING: il podio dei 5000 metri. Oro Sablikova (Rep. Ceca), argento Wust (Olanda), bronzo Kleibeuker (Olanda).

16.02 BIATHLON: secondo cambio. Repubblica Ceca e Norvegia in testa, Italia a 18 secondi. Parte Dominik Windisch.

16.00 BIATHLON: Oberhofer a 17 secondi da Eckhoff e Soukalova! Non sta perdendo niente dalle prime due! Polonia quarta a 38″. Slovacchia a 51″, Germania a 1 minuto.

15.58 BIATHLON: 1 ricarica per la Oberhofer, che si stacca da Norvegia e Repubblica Ceca, ma è terza!

15.56 BIATHLON: secondo poligono, in piedi…Ci arriva in testa la Norvegia, poi Repubblica Ceca e Italia.

15.55 BIATHLON: assurda Soukalova, ha già ripreso Oberhofer e si lancia verso la Eckhoff.

15.54 SPEED SKATING: Sablikova in testa con 2″74 su Wust! Oro ipotecato per la ceca ad una batteria dal termine.

15.52 BIATHLON: giro di penalità per la FRANCIA! Soukalova si salva con 3 ricariche! Dopo il primo poligono Norvegia in testa con 8 secondi sull’Italia!

15.52 BIATHLON: 3 errori Soukalova, 0 per Oberhofer!!!

15.50 BIATHLON: Soukalova scatenata…Arriva da sola al primo poligono…

15.48  BIATHLON: Eckhoff e Soukalova stanno andando forte e Oberhofer perde contatto.

15.46 BIATHLON: grande frazione per la Wierer, che porta l’Italia seconda al primo cambio a 2 secondi dalla Norvegia. Poi Repubblica Ceca e Usa. Ora prende il testimone Karin Oberhofer.

15.45 SPEED SKATING: la russa Graf è seconda a soli 11 centesimi dall’olandese Kleibeuker.

15.44 HOCKEY GHIACCIO: tragedia nazionale. Russia eliminata. In semifinale ci va la Finlandia, che vince 3-1.

15.43 BIATHLON: Tora Berger sta andando a prendere la Wierer.

15.41 BIATHLON: fantastica Wierer! Una sola ricarica utilizzata, ma è velocissima! Sbaglia tanto la Francia, ma si salva dal giro di penalità. Italia in testa, ora dare tutto fino al primo cambio!

15.40 BIATHLON: secondo poligono….

15.37 BIATHLON: quartetto di testa. Repubblica Ceca, Italia, Norvegia e Francia.

15.36 SPEED SKATING: si porta in testa ai 5000 metri l’olandese Kleibeuker con 8″79 sulla Hemmer.

15.35 BIATHLON: 5 su 5 per Dorothea Wierer che è velocissima! E’ seconda dietro la ceca Vitkova. Non molta selezione.

15.34 BIATHLON: primo poligono….

15.32 BIATHLON: partita a tutta la norvegese Tora Berger. Wierer, a 6 secondi, va col suo passo.

15.31 HOCKEY GHIACCIO: 7 minuti al termine, Russia-Finlandia 1-3.

15.30 BIATHLON: partiti!

15.29 BIATHLON: Bielorussia senza Domracheva, Ucraina senza le sorelle Semerenko. Norvegia, Francia e Russia al gran completo. Sono le tre favorite per il podio.

15.26 BIATHLON: pochi minuti al via della staffetta mista. L’Italia schiera Dorothea Wierer, Karin Oberhofer, Dominik Windisch e Lukas Hofer.

15.25 SPEED SKATING: finale 5000 metri femminili. In testa la norvegese Hemmer, ma devono ancora gareggiare le migliori.

15.19 HOCKEY GHIACCIO: 14’40” al termine, Finlandia sempre avanti 3-1 sulla Russia. Potrebbe essere la più grande delusione olimpica per i padroni di casa.

14.34 HOCKEY GHIACCIO: clamoroso! Russia sotto 3-1 con la Finlandia nei quarti di finale!

13.50 CURLING: La finale del torneo femminile sarà tra Canada e Svezia. Le scandinave hanno superato 7-5 la Svizzera

13.42 CURLING: Il Canada è la prima finalista nel torneo femminile. Battuta la Gran Bretagna in semifinale per 6-4

13.39 SCI DI FONDO: Questa la classifica generale: Finlandia (oro), Russia (argento), Svezia (bronzo), Norvegia, Svizzera, Usa, Germania, Kazahkstan, Rep.Ceca

13.37 SCI DI FONDO: La Finlandia è medaglia d’oro davanti alla Russia e alla Svezia. Incredibile il suicidio tedesco con Tscharnke che cade poco prima dell’ultima curva.

13.33 SCI DI FONDO: Se ne vanno in tre: Russia, Germania e Finlandia. Difficile per le altre recuperare. Grandi materiali per i tedeschi

13.30 SCI DI FONDO: Al quarto cambio Russia prima davanti a Finlandia e Svezia. Norvegia settima con il solito incomprensibile Northug

13.26 SCI DI FONDO: Staffetta davvero equilibrata e incertissima. Sono davvero tutte li. Al terzo cambio Svezia davanti a Germania e Russia

13.22 SCI DI FONDO: Pazzesca frazione di Northug che porta la Norvegia in testa. Svezia e Finlandia inseguono.

13.18 SCI DI FONDO: Al primo cambio Russia in testa davanti a Svezia e Finlandia. Più attardata la Norvegia all’ultimo posto a cinque secondi di distacco

13.13 SCI DI FONDO: Tutto pronto per la staffetta sprint maschile. Una gara bellissima ed incerta con tante nazioni favorite per l’oro

13.05 CURLING: Al termine dell’ottavo end Canada avanti 5-3 contro la Gran Bretagna, mentre dopo il settimo end Svezia-Svizzera sono 4-3

13.03 SCI DI FONDO: Ricapitoliamo la classifica generale: Norvegia (oro), Finlandia (argento), Svezia (bronzo), Germania, Polonia, Russia, Svizzera, Usa, Austria, Slovenia

13.02 SCI DI FONDO: La  Norvegia (Oestberg-Bjoergen) vince la medaglia d’oro davanti alla Finlandia (Saarinen-Niskanen) argento. Al terzo posto straordinaria volata della Svezia (Ingemarsdotter-Nilsson) che vince il bronzo.

12.58 SCI DI FONDO: Oestberg tiene il vantaggio ed ora Bjoergen deve gestire per vincere l’oro. La Finlandia dovrebbe essere d’argento, mentre lotta tra Germania e Svezia per il bronzo, anche se la Kowalczyk può riportare sotto la Polonia.

12.55 SCI DI FONDO: Bjoergen se ne va e la Norvegia ipoteca l’oro. Finlandia sempre seconda, mentre grande lotta per il bronzo tra Germania, Svezia e Polonia. Molto più indietro tutte le altre nazioni. Ultime due frazioni

12.53 SCI DI FONDO: Oestberg tiene la testa con sempre la Finlandia ad inseguire. Perde contatto la Svezia, che deve guardarsi alle spalle da Germania e Polonia

12.50 SCI DI FONDO: Straordinaria Marit Bjoergen che allunga e permette alla Norvegia di comandare al termine delle seconda frazione. Poi Finlandia e Svezia con la Polonia attaccata a loro

12.48 SCI DI FONDO: Al primo cambio Finlandia davanti a Norvegia e Svezia. Adesso per la Polonia in gara la Kowalczyk

12.45 SCI DI FONDO: Partita la finale della staffetta sprint femminile.

12.38 CURLING: Dopo il sesto end il Canada è avanti 5-3 contro la Gran Bretagna, mentre Svizzera e Svezia sono 3-3 nelle semifinali del torneo femminile.

12.31 SCI: LIGETY è campione olimpico del gigante!!! Per 48 centesimi l’americano supera il francese Missilier, che nella sua vita non era mai salito sul podio in CdM in questa disciplina. Bronzo per il francese Pinturault. 11mo De Aliprandini, Italia bocciata.

12.29 SCI: Bank quarto, due francesi sul podio, manca solo Ligety.

12.28 SNOWBOARD: oro per il russo Wild nel PGS, argento per lo svizzero Galmarini.

12.27 SCI: Simoncelli malissimo, è quindicesimo a 1″58. Finisce qui la sua carriera olimpica, senza medaglie.

12.25 SCI: Mayer chiude quarto a 57 centesimi.

12.24 SNOWBOARD: bronzo allo sloveno Kosir nel PGS:

12.22 SCI: tanti errori per Fanara, è sesto a 96 centesimi. Ora gli ultimi 4.

12.20 SCI: Pinturault secondo a 16 centesimi da Missilier. E ora Fanara, poi Mayer, Simoncelli, Bank e Ligety.

12.19 SNOWBOARD: PGS, oro per la svizzera Kummer, argento alla giapponese Takeuchi. Bronzo alla russa Zavarzina.

12.18 SCI: Hirscher chiude secondo a 46 centesimi dal francese Missilier, che a questo punto è vicino al podio.

12.15 SCI: Neureuther non al meglio, chiude terzo a 82 centesimi. Ora spettacolo puro con Hirscher!

12.14 SNOWBOARD: Galmarini batter Wild di 54 centesimi nella prima manche. Altro oro in vista per la Svizzera…

12.12 SCI: Janka staccatissimo. Ora Neureuther, Hirscher e Pinturault. Qui si decide il podio.

12.11 SCI: anche oggi è grande Francia. Missilier davanti a Raich con ben 58 centesimi! Non sarà facile stargli davanti.

12.09 SCI: il tedesco Dopfer chiude quarto. De Aliprandini resta terza a 10 atleti dal termine.

12.07 SNOWBOARD: Takeuchi vince la prima manche della finale con 3 decimi sulla Kummer.

12.06 SCI: fuori Roberto Nani, che giustamente stava attaccando a tutta.

12.04 SCI: grandissimo Raich, è in testa con 44 centesimi su Kristoffersen. Il veterano austriaco sogna una rimonta da podio.

12.03 SCI FONDO: Italia fuori dalla finale del team-sprint anche al maschile. Finlandia davanti alla Russia nella seconda semifinale.

12.02 SCI: il norvegese Kristoffersen scalza De Aliprandini per 12 centesimi. Ora si entra nel vivo. Raich, poi Nani.

12.00 SCI E SNOBOARD: l’austriaco finisce a 0.55 da De Aliprandini. Nel PGS maschile finale per l’oro tra Galmarini (Svi) e Wild (Rus), per il bronzo Kosir e Bussler.

11.59 SCI: ultimi 15 a scendere! Si comincia con Shoerghofer (Aut).

11.57 SCI: fuori Jansrud mentre aveva 68 centesimi su De Aliprandini. Il norvegese stava facendo un ‘garone’ da podio…

11.55 SNOWBOARD: finale per l’oro del PGS femminile tra la giapponese Takeuchi e la svizzera Kummer. Per il bronzo Meschik (Aut) e Zavarzina (Rus).

11.55 SCI: Moelgg salta una porta ed è fuori. L’altoatesino era dietro De Aliprandini al primo intermedio.

11.54 SCI: lo svedese Olsson è dietro per 15 centesimi. Ora Manfred Moelgg, deve attaccare al massimo!

11.52 SCI: bravo De Aliprandini, è in testa con 22 centesimi su Jitloff. Questo ragazzo sarà una delle nostre punte per il 2018.

11.50 SNOWBOARD: Wild con 89 centesimi su Bussler. Ora seconda manche delle semifinali femminili.

11.49 SCI: l’americano Jitloff primo con 2 centesimi su Haugen. Ora Zampa, poi De Aliprandini.

11.48 SNOWBOARD: prima semifinale, Galmarini con 12 centesimi su Kosir.

11.47 SCI: gravissimo errore del francese Faivre, Haugen sempre in testa.

11.44 SNOWBOARD: scatenata la giapponese Takeuchi, che vince la prima manche di semifinale sull’austriaca Meschik con 1″01. Nella seconda grande equilibrio, Zavarzina precede Kummer di 4 centesimi.

11.43 SCI: il norvegese Haugen si porta in testa con 33 centesimi su Goldberg.

11.40 SNOWBOARD: la seconda semifinale sarà tra Bussler (Ger) e Wild (Rus).

11.40 SCI: Miller chiude a 34 centesimi dal connazionale.

11.38 SCI: in testa l’americano Goldberg con 1″ sullo sloveno. Tocca a Bode Miller.

11.35 SNOWBOARD: la prima semifinale del PGS maschile sarà tra Kosir (Slo) e Galmarini (Svi).

11.34 SCI: Kostelic è andato davvero piano. Lo sloveno Kranjec è davanti a lui con 1″20.

11.32 SCI: tracciato molto angolato, disegnato dall’allenatore degli austriaci…

11.31 SCI: Kostelic il primo a scendere. Il primo azzurro sarà De Aliprandini, 19mo dopo la prima manche. Poi Moelgg (17mo), Nani (12mo) e Simoncelli (3o).

11.29 SNOWBOARD: le semifinali del PGS femminile saranno Takeuchi (Giap)-Meschik (Aut) e Zavarzina (Rus)-Kummer (Svi).

11.29 SCI ALPINO: via alla seconda manche del gigante maschile! Simoncelli è terzo dopo la prima manche!

11.28 SCI FONDO: Germania su Repubblica Ceca, Svizzera, Norvegia e Italia, che ora deve sperare in un difficile ripescaggio.

11.24 SCI FONDO: va via la Germania. Seguono a distanza Svizzera, Repubblica Ceca e Norvegia. Italia lontanissima, Pellegrino ha preso 25″ in un giro. Nockler per il miracolo.

11.21 SCI FONDO: si stacca Pellegrino. Si sapeva che l’aostano avrebbe fatto tanta fatica in questo format di gara.

11.20 SCI FONDO: bene Noeckler, Italia seconda al quarto cambio.

11.20 SNOWBOARD: il russo Wild partirà con 1″50 su S. Schoch nella seconda run.

11.19 SNOWBOARD: sicuro il tedesco Bussler, che vince la prima manche con 0.46 su Flander.

11.18 SNOWBOARD: Galmarini vince la prima run su Marguc per 29 centesimi.

11.16 SCI FONDO: Cologna accelera e fa subito il vuoto. Lo seguono solo Germania, Norvegia e l’Italia con Pellegrino che è quarto al terzo cambio.

11.15 SNOWBOARD: grande equilibrio nel primo quarto, Kosir con 4 centesimi su Prommegger.

11.14 SNOWBOARD: INCREDIBILE! La svizzera Kummer accusa 54 centesimi dalla ceca Ledecka!

11.10 SNOWBOARD: la canadese Lavigne con 11 centesimi sulla russa Zavarzina.

11.09 SCI FONDO: Italia quinta al primo cambio, parte Noeckler.

11.08 SNOWBOARD: la canadese Leeson con 65 centesimi sull’austriaca Meschik.

11.07 SCI FONDO: inizio convincente per Pellegrino, che è nel gruppo di testa.

11.06 SNOWBOARD: iniziati i quarti femminili. La giapponese Takeuchi, a questo punto grande favorita per l’oro, dà 74 centesimi alla canadese Calve.

11.05 SCI FONDO: iniziata la semifinale con l’Italia.

11.02 SNOWBOARD: ai quarti Flander (Slo), S. Schoch (Svi) e Wild (Rus). Fuori il francese Dufour.

11.00 SCI FONDO: Italia con Norvegia, Germania, Canada, Svizzera, Repubblica Ceca, Austria, Gran Bretagna, Estonia, Romania e Cina. Passano le prime due di ciascuna semifinale, più i 6 migliori tempi di ripescaggio.

10.59 SCI FONDO: 5 minuti alla prima semifinale del team-sprint tc maschile. Italia con Noeckler e Pellegrino.

10.58 SNOWBOARD: ai quarti Marguc (Slo) e Bussler (Ger).

10.57 SCI FONDO: passano Norvegia, Svezia, Stati Uniti e Svizzera. Italia settima ed eliminata.

10.55 SCI FONDO: ora Bjoergen va via!!!

10.54 SCI FONDO: Norvegia, Usa e Svezia in fuga e ormai lontane. Italia settima e sempre più attardata.

10.53 SNOWBOARD: fuori il fuoriclasse austriaco Karl! Per 10 centesimi passa lo svizzero Galmarini.

10.51 SNOWBOARD: lo sloveno Kosir elimina lo svizzero P. Schoch.

10.49 SCI FONDO: vanno via Norvegia, Stati Uniti e Svezia. Italia settima, qualificazione molto difficile.

10.48 SNOWBOARD: gelato il pubblico russo. Sobolev commette un grave errore e spiana la strada all’austriaco Prommegger.

10.47 SCI FONDO: Italia quinta al secondo cambio, guida la Norvegia con una Bjoergen pimpante.

10.45 HOCKEY GHIACCIO: Svezia in vantaggio 2-0 sulla Slovenia nel primo quarto di finale.

10.44 SNOWBOARD: la ceca Ledecka elimina la 40enne austriaca Riegler. Poi la svizzera Kummer elimina la russa Tudegesheva. Ora la seconda manche degli ottavi maschili.

10.43 SCI FONDO: al primo cambio Usa in testa, Italia settima. Ilaria De Bertolis fa fatica.

10.40 SCI FONDO: a sorpresa fuori la svizzera Zogg, eliminata dalla canadese Lavigne. Poi avanza la russa Zavarzina, out la Joerg (Ger).

10.38 SCI FONDO: ora la seconda semifinale, Italia con Debertolis e Vuerich.

10.37 SNOWBOARD: l’austriaca Meschik elimina l’olandese Sauerbreij, campionessa in carica.

10.35 SNOWBOARD: si qualifica la canadese Leeson ai danni della svizzera Jenny.

10.33 SNOWBOARD: la canadese Calve perde quasi tutto il secondo e mezzo di vantaggio che aveva, ma passa per soli 3 centesimi sulla russa Ilyukhina.

10.32 SCI FONDO: la Finlandia vince la prima semifinale con 7″28 sulla Polonia. Poi Russia, Germania, Austria e Slovenia.

10.31 SNOWBOARD: la giapponese Takeuchi batte per dispersione l’azzurra Boccacini, che è fuori.

10.28 SNOWBOARD: russi scatenati! Wild (che di nascita è americano) infligge 77 al francese Dufour. Ora la seconda run degli ottavi femminili.

10.27 SNOWBOARD: Flander (Slo) con 0.14 su Bergmann (Ger). Fluetsch con 0.14 su Schoch nel derby svizzero.

10.26 SCI FONDO: al quarto cambio, Finlandia in fuga, poi Russia, Polonia (con Kowalczyk) e Germania.

10.24 SNOWBOARD: il veterano canadese Anderson dà 9 centesimi allo sloveno Marguc. Poi convince il tedesco Bussler, con 0.59 sul canadese Morison.

10.21 SNOWBOARD: l’austriaco Karl con 59 centesimi sullo svizzero Galmarini.

10.20 SCI FONDO: Finlandia, Polonia, Germania e Russia nell’ordine al secondo cambio. Ora Saarinen a tutta!

10.19 SNOWBOARD: lo sloveno Zan Kosir con 19 centesimi sullo svizzero Schoch.

10.18 SCI FONDO: iniziate le qualifiche del team-sprint in tecnica classica di sci di fondo. L’Italia, al femminile, è nella seconda semifinale.

10.17 SNOWBOARD: il russo Sobolev infligge 42 centesimi al fortissimo austriaco Prommegger.

10.15 SNOWBOARD: ora gli ottavi del PGS maschile senza italiani.

10.14 SNOWBOARD: cade la Tudegesheva, che dunque partirà con 1″50 nella seconda manche.

10.12 SNOWBOARD: Ledecka con 24 centesimi sulla 40enne Riegler. Ora la batteria più interessante: la svizzera Kummer, dominatrice della Coppa del Mondo, opposta alla russa Tudegesheva.

10.10 SNOWBOARD: la russa Zavarzina paga appena 4 centesimi dalla tedesca Joerg, dunque tutto da decidere nella run successiva.

10.09 SNOWBOARD: la svizzera Zogg con 91 centesimi sulla canadese Lavigne.

10.07 SNOWBOARD: prima batteria equilibrata. L’olandese Sauerbreij con 3 decimi sull’austriaca Meschik.

10.05 SNOWBOARD: bene il Canada, con la Leeson che infligge 51 centesimi alla svizzera Jenny dopo la prima manche.

10.03 SNOWBOARD: la canadese Calve dà 1″50 alla russa Ilyukhina.

10.01 SNOWBOARD: c’è poco da fare, l’azzurra accusa 1″07 dalla giapponese, autrice del miglior tempo nelle qualifiche.

10.00 SNOWBOARD: si comincia subito con Corinna Boccacini, opposta alla giapponese Takeuchi.

9.58 HOCKEY GHIACCIO: iniziati i quarti di finale. Svezia-Slovenia 1-0 nel primo quarto.

Si ricomincia! A breve il tabellone ad eliminazione diretta del PGS (con Corinna Boccacini). Poi le qualifiche del team-sprint di sci di fondo e, alle 11.30, la seconda manche del gigante con Simoncelli terzo.

08.56 SCI ALPINO: Ondrej Bank clamorosamente secondo a 97/100! Simoncelli diventa così terzo.

08.46 SCI ALPINO: 18° Luca De Aliprandini a 2”, aveva un primo intermedio attaccato a quello di Ligety.

08.38 SCI ALPINO: Davide Simoncelli è secondo!!! 1.27 di distacco con un’azione essenziale, senza risparmiare le sue consuete intraversate!

08.35 SCI ALPINO: grande inserimento di Matthias Mayer che aggancia Thomas Fanara in seconda posizione a 1.33

08.30 SNOWBOARD: fuori gli azzurri nel PGS. Roland Fischnaller è solo diciottesimo, Christoph Mick ventottesimo, squalificati March ed Erlacher.

08.27 SCI ALPINO: ottavo Roberto Nani a 1.57, per tre quarti di gara su tempi da podio, poi un errore gli ha impedito di coronare una performance strepitosa, ma in ogni caso molto positiva. E’ comunque a due decimi dal podio.

08.21 SCI ALPINO: il tedesco Stefan Luitz avrebbe fatto una gran prova, chiudendo a 59/100, ma ha inforcato l’ultima porta e viene squalificato.

08.12 SCI ALPINO: altra categoria Ted Ligety, altra categoria! 1.33 di vantaggio su Fanara! Ora vi aggiorneremo sugli italiani e su eventuali inserimenti nei primi 5.

08.11 SCI ALPINO: il grande equilibrio è confermato da Fritz Dopfer, che chiude quinto a 18/100.

08.09 SCI ALPINO: Thomas Fanara si porta al comando per 3/100! Doppietta francese al momento.

08.07 SCI ALPINO: 49/100 il distacco di Manfred Moelgg, ottimo in alto, fuori tempo nell’ultima parte.

08.05 SCI ALPINO: dietro di 3/100 Marcel Hirscher,  che paga una linea lunga a metà tracciato. Ora Manfred Moelgg!

08.03 SCI ALPINO: grande equilibrio tra Felix Neureuther e Alexis Pinturault: il tedesco paga 0.07.

08.01 SCI ALPINO: gigante senza grandi pendenze ma mosso, o almeno così pare dalla prova di Alexis Pinturault, forse un po’ poco continuo nell’azione: 1:22.44.

7.57 SNOWBOARD: Corinna Boccacini chiude sedicesima la fase di qualificazione del PGS femminile, qualificandosi per appena 13/100.

7.52 SNOWBOARD: doppietta russa nella prima manche qualificazioni del gigante parallelo maschile con il 47.19 di Andrey Sobolev davanti al 47.34 di Vic Wild. Per Roland Fischnaller 49.80 (6° della corsia blu), Christoph Mick 55.42, Aaron March 1:03.16, squalificato Meinhard Erlacher.

7.45 SCI ALPINO: 15 minuti al gigante maschile. Clicca qui per la starting list.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Loading...

10 Replies to “Sochi 2014, DIRETTA LIVE 19 febbraio. Tutti con la Kostner!”

  1. Al ha detto:

    Ho visto in diretta l’esibizione di Carolina Kostner e mi sono commosso!

  2. Luca46 ha detto:

    In telecronaca hanno appena detto che sperano che dopo questo risultato la federazione possa dare una mano per preparare il prossimo quadriennio. Speriamo arrivino in molti settori i fondi necessari. Nella situazione che sta vivendo il paese puo’ sembrare esagerato chiederlo ma sono sicuro che molti soldi vengano buttati dai “manager” e dai “politici” dello sport.

    1. ale sandro ha detto:

      Lo sta dicendo ora proprio ,credo Pierantozzi, bisogna che sia un’organizzazione valida e un utilizzo migliore delle risorse, gli sprechi di pseudo manager e altri sono purtroppo una costante. Ma oggi si festeggia una gran medaglia, perchè il podio a squadre miste nel biathlon è importante davvero.

      1. Luca46 ha detto:

        Intanto hanno chiuso il velodromo di Varese se non ho capito male. In una terra di ciclisti un solo impianto al coperto. Non credo serva aggiungere altro. C’è la necessità di costruire strutture polizunzionali. Se il calcio necessita di impianti dedicati gli sport con meno risorse potrebbero unire gli sforzi e creare strutture che possano aessere utilizzate da piu’ sport.

        1. ale sandro ha detto:

          Si esatto , proprio il velodromo di Varese “Luigi Ganna”, che era all’interno dello stadio. Perfettamente d’accordo sul polo di impianti per più sport concentrati in una precisa area, che sia logisticamente raggiungibile e non scomodissima. Per me imperdonabile tutto ciò che si è fatto con Torino ,e non parlo solo della pista di Cesana.

  3. ale sandro ha detto:

    Bellissima e importantissima medaglia, a 16 anni da Carrara a Nagano. Brave le ragazze che già dalle gare individuali meritavano un riconoscimento per i miglioramenti fatti, bravi i ragazzi a restare saldi di nervi e confermare il podio costruito dalle compagne. Spero che sia un inizio e non solo un coronamento di questa serie di biathleti bravi che abbiamo, per fare meglio individualmente gli anni futuri.

  4. Luca46 ha detto:

    Maledetto Cielo, per fortuna che ci siete voi di olimpia azzurra ed il sito dell’IBU. Finalmente il poligono ci regala una gioia. I ragazzi e le ragazze hanno sparato alla grande oggi, un solo attacco al cuore quando Windish ha dovuto ricorrere alla terza ricarica.

  5. Luca46 ha detto:

    Non direi hanno attaccato e per questo sono arrivati gli errori. Dopo aver visto la prima manches secondo me l’unico con qualche possibilità era Nani, anche se ho sperato davvero tanto per Simoncelli.

  6. attle1 ha detto:

    Squadra di gigante veramente senza attributi, nella seconda manche tutto sbagliato sia sul piano tattico che su quello mentale

  7. Luca46 ha detto:

    Chi segue lo sci non può non dispiacersi umanamente per Simoncelli. Un ragazzo che dopo gare memorabili ha sofferto infortuni e nuovi materiali senza mai avanzare una scusa. Mi dispiace, bravo lo stesso.

Lascia un commento

scroll to top