Show Player

Masters 1000 Shanghai: Fognini eliminato da Djokovic



Finisce negli ottavi di finale l’avventura di Fabio Fognini nel Masters 1000 di Shanghai. Il ligure è stato sconfitto con un duplice 6-3 da Novak Djokovic al termine di una partita che l’azzurro ha giocato quasi alla pari sul piano tennistico, ma che ha perso per colpa di un eccessivo nervosismo in alcuni momenti chiave dell’incontro. Purtroppo il tennista di Arma di Taggia deve ancora cresce da quel punto di vista, perchè soprattutto nel secondo set il nostro portacolori aveva dimostrato di saper tenere testa al numero due del mondo. Una forte discussione con l’arbitro ha fatto uscire dalla partita Fabio, che perso il servizio sul 2-2, break alla fine risultato decisivo.

Anche nel primo set un solo passaggio a vuoto ha condannato Fognini, che perdendo il servizio nel quarto gioco non è più riuscito a recuperare il serbo. Come detto nel secondo parziale l’azzurro ha perso la battuta nel quinto gioco, per poi riperderla anche nell’ultimo game, anch’esso giocato con troppo nervosismo e rabbia in corpo.

Loading...
Loading...

La sensazione è quella che Fabio davvero possa essere un giocatore da primi dieci del mondo, ma che deve ancora sistemare qualcosa nell’atteggiamento in campo. Il carattere fumantino è sempre stata una sua caratteristica e alla gente piace anche questo tipo di tennista, ma molte volte è controproducente per lui, che spreca occasioni molto importanti per fare quel definitivo salto di qualità. Adesso Fognini andrà a Vienna, per poi chiudere la stagione dei Masters 1000 con Parigi-Bercy e la speranza è quella di vederlo ancora protagonista in una stagione, che bisogna ricordare, è di gran lunga la migliore per lui e per qualsiasi tennista azzurro negli ultimi dieci anni.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da tennis.com.au

Loading...

Lascia un commento

scroll to top