Vuelta 2013: le pagelle della 13esima tappa

oa-logo-correlati.png

E’ arrivata in porto, finalmente, la prima fuga a lunga gittata della Vuelta a España 2013, con anche tanti azzurri protagonisti. Queste le pagelle dei corridori impegnati.

BARGUIL Warren, voto 9: dopo essersi comportato bene per tutta la corsa iberica il giovane talento della Argos – Shimano è riuscito a cogliere un bel successo grazie ad un allungo tatticamente perfetto nei pressi del triangolo rosso dell’ultimo chilometro. Dietro si guardano e lui sfrutta l’occasione andando a tagliare il traguardo in solitaria.

NOCENTINI Rinaldo, voto 7.5: l’errore dell’italiano è quello di lasciare andare via Barguil, riuscendo poi a vincere la volata dei battuti per il secondo posto. La condizione c’è anche in vista Mondiale, dove potrebbe essere un nome importante per Paolo Bettini e per tutta la nazionale. Continua a sfuggirli un successo di prestigio come sarebbe stato quello odierno.

MOLLEMA Bauke, voto 7: non riuscendo a fare classifica si ricicla e va in fuga sin dalla prima ora. Non è il suo primo piazzamento in questa Vuelta a dimostrazione della voglia di fare bene nonostante la forma non sia al top.

SANTAROMITA Ivan, voto 6.5: il successo in maglia tricolore sarebbe stato un bel premio per 12 giorni di corsa con il coltello tra i denti e tanta voglia di fare bene. Non ci riesce, ma alla fine è comunque quarto e protagonista.

SCARPONI Michele, voto 6: nella giornata delle rivincite anche lui cerca la sua, ma la settima posizione è comunque lontana dalla vittoria che sperava di ottenere. Aprezzabile, in ogni caso, la volontà di fare bene che lo spinge in fuga.

Foto: Bettini Photo

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

 

Lascia un commento

Top