Vuelta 2013, 17ma tappa: Calahorra-Burgos per velocisti o fughe

oa-logo-correlati.png

Tappa per velocisti quella odierna che andrà in scena sulle strade della Vuelta a Espana 2013. Il percorso infatti prevede sì due gran premi della montagna di terza categoria, l’Alto de Pradilla e l’Alto de Valmala, ma sono posti rispettivamente  70 e 50 km dall’arrivo. Spazio dunque alle ruote veloci, anche se non è da escludere l’arrivo di una fuga da lontano. Infatti a causa delle salite e del maltempo non sono rimasti molti velocisti in gruppo e le squadre che potrebbero attrezzarsi all’inseguimento della fuga non sono numerose.

La lista dei pochi corridori rimasti a contendersi la vittoria sono i seguenti. Ben pochi i velocisti presenti al via, molti sono corridori adatti a arrivi il leggera salita: Renshaw per la Belkin,  il nostro Francesco Lasca per la Caja Rural. La Cannondale schiera Ratto, mentre per la Omega Pharma correrà MeersmanMattews proverà a vincere la seconda tappa per la Orica, Boasson Hagen per il Team Sky, Arndt della Argos, Morkov della Saxo Bank e infine Grega Bole per la Vacansoleil.

Giornata di relativo relax per i big della classifica: la cosiddetta quiete prima della tempesta in vista dei tapponi che inizieranno domani…

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

@nvpersie7

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top