Volley, Europei: oggi i play-off, big match Polonia-Bulgaria

Pallavolo-Polonia.jpg

Dopo la prima fase, ai Campionati Europei di pallavolo maschile è giunto il momento degli scontri diretti, ad iniziare dai play-off, nei quali si affronteranno le formazioni giunte al secondo ed al terzo posto dei rispettivi gironi. Ancora una volta, le partite si svolgeranno sia in Polonia che in Danimarca. La particolarità sta nel fatto che tutte le formazioni che venivano date come favorite alla vigilia dovranno passare per questa fase.

Il programma inizierà alle ore 17:00 con l’Italia che affronterà l’Olanda e la Russia che se la vedrà con la Slovacchia. Gli Azzurri, reduci dalla sconfitta con il Belgio, dovranno vedersela con una delle nobili decadute della pallavolo europea, l’Olanda, che sembra tornare quanto meno su buoni livelli dopo un periodo di buio totale. Il compito per l’Italia non sarà semplice, ma la squadra di Mauro Berruto partirà comunque con i favori del pronostico, ed una sconfitta rappresenterebbe un’enorme fallimento.

Altra grande favorita del torneo, la Russia dovrà vedersela con la Slovacchia dopo essere stata costretta al secondo posto nel girone dalla Germania. I russi, però, dopo il primo passo falso con i tedeschi hanno ingranato una nuova marcia, grazie anche ad un Dmitrij Muserskij devastante. La Slovacchia sembra invece essere una delle squadre più deboli tra quelle che hanno superato il girone, e non dovrebbe rappresentare un ostacolo eccessivo per lo squadrone russo.

I campioni in carica della Serbia hanno esordito con una clamorosa sconfitta contro la Slovenia, ma ora sembrano essere entrati finalmente in questo Europeo. Al loro cospetto, la Danimarca avrà come unica arma il fattore campo, perché nel gioco non sembrerebbe esserci partita tra le due compagini. Per la squadra di casa, comunque, l’obiettivo di superare la prima fase è stato raggiunto, mentre la Serbia punta decisamente al podio.

Il big match, nonché la partita dal pronostico più difficile, è quella che opporrà l’altra formazione di casa, la Polonia, alla Bulgaria. Se la Bulgaria sapeva di essere capitata in un girone difficilissimo, i polacchi hanno pagato lo scotto della sconfitta con la Francia e sono stati costretti ai play-off. I biancorossi, campioni europei nel 2009 e vincitori della World League lo scorso anno, conteranno sul pubblico di casa, ma dovranno fare attenzione alla sempre ostica Bulgaria, che in occasione della vittoria polacca del 2009 chiuse al terzo posto.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: CEV

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top