Vela, America’s Cup: ecco gli introiti della città organizzatrice

Americas-Cup-San-Francisco.jpg

L’America’s Cup 2013 non verrà certo ricordata per la sua spettacolarità, ma ad ogni modo si tratta sempre di un evento che muove molte persone e, di conseguenza, molti soldi. Gli organizzatori dell’evento di San Francisco si sono infatti pronunciati sui possibili introiti di cui la città californiana beneficerà: “Questa estate velica rappresenterà un bonus di diversi milioni di dollari per l’economia locale. San Francisco registrerà dei benefici economici che qualsiasi altra città vorrebbe avere”, ha affermato Stephen Barclay, direttore esecutivo dell’evento, all’agenzia AFP.

Addirittura sembrerebbe che la realtà sia superando le più rosee aspettative. Ad aprile, l’istituto di previsioni economiche BACEI aveva previsto un totale di 900 milioni di dollari di cui avrebbe potuto beneficiare la città, con due milioni di turisti e 6.500 posti di lavoro creati. I dati più recenti sembrano essere persino migliori: comunque vada sarà un successo, visto che l’organizzazione dell’evento è costata “solo” 13,4 milioni di dollari più altri 20-22 milioni che verranno spesi durante le finali. Il bilancio sarà quindi nettamente in attivo al termine dell’evento.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top