Us Open 2013: fantastica Pennetta, un’azzurra sicura in semifinale

oa-logo-correlati.png

Lo avevamo detto che poteva essere uno di quei giorni storici per il tennis italiano e per nostra fortuna la nostra previsione si è avverata. Adesso è ufficiale: avremo una tennista azzurra in semifinale agli Us Open 2013. Un risultato straordinario e dovuto al quarto di finale nel quale si sfideranno Roberta Vinci e Flavia Pennetta. La tarantina aveva sconfitto in precedenza, sempre in un altro derby, Camila Giorgi, mentre Flavia ha dovuto aspettare la fine dell’interruzione per la pioggia per festeggiare la qualificazione per la quarta volta tra le migliori otto a New York.

La brindisina ha sconfitto in due set con il punteggio di 6-2 7-6 la rumena Simona Halep al termine di una sfida molto equilibrata e nella quale ha forse inciso lo stop per la pioggia. Nella prima frazione Flavia è praticamente perfetta, perdendo solamente tre punti con il proprio servizio (compresi due doppi falli) e mantiene il 100% di realizzazione con la prima palla. Nel secondo set la brindisina è brava a strappare ancora una volta il servizio alla sua avversaria e allunga fino al 4-2. Purtroppo l’azzurra, complice forse un calo fisico, rallenta il suo gioco e la Halep ne approfitta immediatamente, infilando tre giochi consecutivi. Sul 5-4 in suo favore e set point ecco che arriva una pioggia “miracolosa” per l’azzurra che interrompe il gioco. Alla ripresa si nota subito una Pennetta più aggressiva, che riesce a strappare il servizio alla rumena e riporta in parità il set. Nei due game successivi le tenniste non riescono a tenere la battuta e di conseguenza si va al tiebreak. Nel momento decisivo la brindisina è meravigliosa e si porta in poco tempo sul 6-1, chiudendo al quarto match point con un rovescio straordinario.

Flavia e Roberta riscrivono ancora una volta la storia, perchè come l’anno scorso ci sarà un altro derby ai quarti di finale. Nel 2012 fu Sara Errani a prevalere sulla Vinci, mercoledi sera sapremo chi riuscirà a trionfare questa volta. Che vinca la migliore, perchè intanto a vincere è già stato il tennis italiano.

 

andrea.ziglio@olimpiazzurra.com

foto tratta da vanguardiavalledupar.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top