Short track, Coppa del Mondo: Italia scatenata al femminile!

oa-logo-correlati.png

Seconda giornata per la prima prova di Coppa del Mondo di short track a Shanghai. L’Italia brilla in campo femminile, dove si segnala la crescita importante Elena Viviani, elemento che, assieme a Lucia Peretti, potrebbe realmente contribuire a rendere la staffetta da podio in tutte le competizioni.

1000 metri femminili: tre azzurre qualificate ai quarti. Martina Valcepina ha chiuso seconda la batteria vinta dalla britannica Elise Christie, dominatrice della distanza nella passata stagione. La 21enne valtellinese sta mostrando di aver compiuto passi da gigante anche nelle distanze più lunghe, non perdendo tuttavia quello spunto velocistico che l’ha resa grande nei 500 metri. Piazza d’onore anche per Arianna Fontana, preceduta dalla coreana Alang Kim. Passa il turno con uno dei migliori tempi di ripescaggio la convincente Elena Viviani.

1000 maschili: nessun italiano accede ai quarti di finale. Subito eliminato Anthony Lobello, un turno per Yuri Confortola, due per Tommaso Dotti.

Staffetta femminile, quarti di finale: la batteria dell’Italia non era delle più semplici, con Corea del Sud e Gran Bretagna. Le azzurre (Fontana, Valcepina, Peretti e Viviani) chiudono seconde alle spalle delle asiatiche, stabilendo il nuovo record nazionale in 4’08″113. Semifinale assicurata.

Staffetta maschile, quarti di finale: bene anche i ragazzi. Nicola Rodigari, Dotti, Confortola e Lobello sono secondi alle spalle dell’Olanda, ma davanti all’ostica Gran Bretagna ed all’Ucraina. Qualificati in semifinale.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

 federico.militello@olimpiazzurra.com

Foto: Roberto Sighel

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top