Nebelhorn Trophy: ieri la prima giornata, oggi tocca a Parkinson

Pattinaggio-artistico-Elena-Radionova.jpg

È iniziato ieri, nella città tedesca di Oberstdorf, il Nebelhorn Trophy, la competizione che assegna gli ultimi posti disponibili nel pattinaggio artistico per partecipare ai Giochi Olimpici invernali che si terranno il prossimo febbraio in Russia, a Soči. Ieri erano previsti i programmi liberi della danza, delle coppie e del singolo femminile, mentre gli uomini entreranno in gara questa mattina.

Proprio al maschile, l’azzurro Paul Bonifacio Parkison cerca il pass olimpico: per dare un posto all’Italia, il pattinatore nato in Canada dovrà terminare tra i primi sei rappresentanti delle nazioni non ancora qualificate in questo evento. L’appuntamento con lo short program maschile è alle 08:30 di questa mattina.

Per quanto riguarda i risultati di ieri, tra le donne è attualmente in testa la russa Elena Radionova (64,69 punti), campionessa iridata junior, davanti alla giapponese Miki Ando (59,79) ed alla statunitense Ashley Cain (57,87). Ad aggiudicarsi i pass olimpici sono per ora la forte Elene Gedevanishvili (Georgia), Elizaveta Ukolova (Rep. Ceca), Isadora Williams (Brasile), Kerstin Frank (Austria), Broklee Han (Australia) ed Anne Line Gjersem (Norvegia).

Tra le coppie troviamo al comando i russi Tat’jana Volosožar e Maksim Trankov (81,65), che precedono di oltre venti punti i tedeschi Maylin e Daniel Wende (61,00) ed i canadesi Natasha Purich e Mervin Tran (56,71). I quattro pass olimpici a disposizione sono per ora ottenuti dai britannici Stacey Kemp/David King, dai giapponesi Narumi Takahashi/Ryuichi Kihara, dagli ucraini Elizaveta Usmantseva/Roman Talan e dagli austriaci Miriam Ziegler/Severin Kiefer.

Nella danza, infine, guidano la classifica provvisoria i canadesi Alexandra Paul e Mitchell Islam (59,06), seguiti dalla coppia statunitense Madison Hubbel/Zachary Donohue (56,53) e dai russi Ksenia Monko/Kirill Khaliavin (55,90). Gli ultimi cinque posti delle olimpiadi sono per ora così distribuiti: Alisa Afagonova/Alper Uçar (Turchia), Xintong Huang/Xun Zheng (Cina), Danielle O’Brien/Gregory Merriman (Australia), Cathy Reed/Chris Reed (Giappone), Federica Testa/Lukáš Csölley (Slovacchia).

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top