Mondiali Firenze 2013: presentazione cronosquadre

oa-logo-correlati.png

Trentasei squadre si sfideranno, domani, nella prima prova maschile dei Campionati Mondiali di ciclismo su strada a Firenze, la cronosquadre. Dopo l’inaugurazione delle competizioni con la gara femminile nel pomeriggio sarà tempo per i team maschili di darsi battaglia sui 57 chilometri tra Montecatini Terme e il Mandela Forum di Firenze.

Una sola salitella nella prima parte del tracciato interromperà un percorso che assomiglia ad una tavola da biliardo, di fatto perfettamente piatta. Serviranno dunque uomini potenti ed in grado di spingere il lungo rapporto a velocità infernali per diversi chilometri, considerando anche che si incontreranno curve in successione solo nell’ultima parte di corsa, mentre la parte centrale è caratterizzata da un lunghissimo rettilineo che verrà percorso oltre i 55 chilometri orari di media.

Date queste premesse, le squadre favorite non possono che essere quelle con i migliori passisti. L’OmegaPharma – QuickStep, iridata un anno or sono a Valkenburg, ha tutte le carte in regola per confermarsi, schierando tra le sue fila un autentico fenomeno come Tony Martin, affiancato da grandissimi pedalatori in grado di tenere altissime andature. Le principali avversarie vanno individuate nella BMC Racing Team di Taylor Phinney, nella Radioshack di Fabian Cancellara, nel Team Sky di Sir Bradley Wiggins e nell’Orica-GreenEDGE, adattissima a queste prove.

Prenderanno il via anche tre formazioni italiane: Lampre-Merida, Cannondale Pro Cycling e Vini Fantini Selle Italia. Difficile che una di queste possa arrivare al podio, dato che per questo tipo di competizioni servono veri e propri specialisti che nelle formazioni italiane tendono spesso a mancare.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: velonews.competitor.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top