Mondiali Firenze 2013, crono donne juniores: Maltese-Pattaro le frecce azzurre

oa-logo-correlati.png

Scatta domani alle 10 la cronometro femminile categoria juniores, prima gara individuale ad assegnare medaglie ai Mondiali di Firenze.

16.27 km da Firenze Cascine al Mandela Forum per trovare l’erede di Elinor Barker, brillantissima pistard britannica che a Valkenburg precedette la danese Cecile Ludvig e l’olandese Demi De Jong. Le ultime due, classe 1995, saranno in gara anche quest’anno e andranno tenute sotto osservazione, al pari della campionessa d’Europa della disciplina Severine Eraud: attenzione anche all’olandese Floortie Mackaij e all’ucraina Olena Demidova.

Le due rappresentanti azzurre saranno Michela Maltese e Francesca Pattaro, entrambe componenti del quartetto che, a luglio, si laureò campione europeo junior dell’inseguimento a squadre ad Anadia, per poi chiudere al quarto posto il Mondiale. La Maltese, portacolori della Canavesi-Cicli Fiorin, è una diciottenne bresciana che quest’anno ha già fatto esperienza tra le élite al Boels Ladies Tour, in Olanda; anche Francesca Pattaro, padovano di Este in forza alla Servetto Footon, ha preso parte alla corsa olandese con la selezione tricolore.

Per le azzurrine, comunque, la crono di domani sarà una missione molto difficile: nonostante i notevoli passi avanti fatti grazie alla costanze interazione tra strada e pista, nelle prove a cronometro c’è ancora un certo gap con gli altri paesi.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top