Mondiali canoa slalom: De Gennaro è decimo, trionfo ceco nel K1

oa-logo-correlati.png

L’emozione della prima finale mondiale che comunque non cancella quanto fatto di buono in questo week-end e in tutta la stagione. Giovanni De Gennaro termina al decimo posto la finale del K1 sull’impegnativo tracciato di Praga. Il giovane bresciano del Corpo Forestale dello Stato commette troppi errori, toccando alla porte 3, 12 e 16 e saltando la porta 24 per un totale di 56 secondi di penalità.

A far festa sono stati gli atleti di casa cechi con Vavrinec Hradilek e Jiri Prskavec in prima e seconda piazza. L’argento di Londra, nonostante due secondi di penalità, riesce a conquistare il primo oro iridato individuale della sua carriera dopo quello ottenuto nella gara a squadre dei mondiali 2009. Grandissima gara anche per il 21enne figlio d’arte Jiri Prskavec, che oltre al nome ha ereditato dal padre anche la passione per la canoa. Jiri Prskavec senior è stato infatti un canoista di alto livello degli anni ’90, medaglia di bronzo ai campionati mondiali di Nottingham 1995 sempre nel K1.

Altra medaglia iridata in bacheca per Mateusz Polaczyk, argento due anni fa a Bratislava. Il polacco è di bronzo con una manche pulita e senza errori. Medaglia di legno invece per Fabien Lefevre, a 3″04 dalla vetta. Per l’ex francese ora statunitense sono stati decisivi i due secondi di penalità alla porta 18, senza i quali sarebbe stato secondo.

Podio:

  1. 1)Vavrinec Hradilek 94.52 (2)
  2. 2)Jiri Prskavec 95.90 (0) +1.38
  3. 3)Mateusz Polaczyk 95.98 (0) +1.46

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top