Judo: Teddy Riner eletto Presidente della Commissione Atleti

Judo-Teddy-Riner.jpg

I Mondiali 2013 di Rio de Janeiro sono stati anche l’occasione per rinnovare la Commissione Atleti della  IJF (International Judo Federation), che va a sostituire quella presieduta dal due volte campione mondiale giapponese Hirotaka Okada.

La Commissione è composta da nove judoka rappresentativi di tutti i continenti, di cui quattro vengono scelti dal Presidente della IJF, Marius Vizer, ed altri cinque vengono eletti dai colleghi.

I quattro atleti anticipatamente indicati da Vizer sono Teddy Riner (Francia), Kayla Harrison (Stati Uniti), Alina Dumitru (Romania) e Kim Jae-Bum (Corea del Sud), tutti judoka dal palmarès molto importante: Riner, come sappiamo, ha ottenuto a Rio de Janeiro il suo sesto titolo mondiale; la Harrison è divenuta a Londra la prima statunitense a vincere un oro nel judo; la Dumitru si laureò campionessa olimpica nel 2008, sconfiggendo la giapponese Ryoko Tani, reduce da 12 anni di imbattibilità nelle competizioni internazionali; Kim, infine, vanta un oro e un argento olimpici e due titoli mondiali.

I cinque atleti scelti dagli altri judoka sono invece Miklós Ungvári (Ungheria), Rishod Sobirov (Uzbekistan), Dieudonné Dolassem (Camerun), Tiago Camilo (Brasile) e Anthony Liu (Samoa Americane).

I nove membri della nuova commissione hanno poi eletto all’unanimità Teddy Riner come presidente della stessa. Il 24enne francese, campione olimpico a Londra 2012, ha poi ringraziato i colleghi per la fiducia accordatagli: “Sono molto contento ed onorato di essere eletto Presidente della Commissione Atleti della IJF. Farò il mio meglio per rappresentare gli atleti a livello internazionale e spero di svolgere un buon lavoro per loro”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top