Golf, Alfred Dunhill: brilla ancora Uihlein, eliminato Gagli

oa-logo-correlati.png

Peter Uihlein è inarrestabile anche nel terzo giro dell’Alfred Dunhill Links Championship (montepremi £ 5.000.000) e si porta in testa al torneo in corso di svolgimento su tre campi storici scozzesi: St. Andrews, Carnoustie e Kingsbarns. Lo statunitense, dopo aver sfiorato l’impresa con il 60 di ieri, realizza un 65 (-7) che lo proietta al comando a 18 buche dal termine (196 – 71 60 65, -20).

Per l’americano l’ultimo giro non si prospetta per nulla facile, anche per la pressione che gente come Joost Luiten (67 63 68), Ernie Els (69 65 64) e Martin Kaymer (69 66 63) possono portare dalla seconda posizione (198, -18), condivisa inoltre con gli inglesi David Howell (67 68 63) e Richard McEvoy (64 67 67) e l’irlandese Shane Lowry (68 66 64). In corsa per il titolo anche l’argentino Ricardo Gonzalez, ottavo con 199 (-17) e i sudafricani Garth Mulroy e Hennie Otto, gli inglesi Tommy Fleetwood e Chris Paisley, lo scozzese Chris Doak e il francese Thomas Levet, noni con 200 (-16)

Superano bene il taglio Matteo Delpodio (68 67 71) e Alessandro Tadini (66 70 70), entrambi 42esimi con 206 (-10); i due piemontesi hanno chiuso rispettivamente in -1 ed in -2 e domani tenteranno una difficile scalata alla classifica, nonostante i discorsi per il mantenimento della carta siano già ampiamente compromessi. E’ definitivamente finito nei guai Lorenzo Gagli, che ha di fatto solo confermato un’eliminazione già scritta ieri con un giro in 72 (Par); il fiorentino ha concluso con 216 (71 73 72, Par) e dalla 110ma posizione, probabilmente, scivolerà ulteriormente indietro nella Race to Dubai.

 

daniele.pansardi@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top