Ginnastica, “Beautiful Russia”: la terza puntata della nostra soap

oa-logo-correlati.png

Dopo il grande successo delle prime due puntate (cliccate qui per leggere la prima puntata; clicca qui per leggere la seconda), torna su Olimpiazzurra “Beautiful Russia”.

Lnostra soap opera satirica tutta fantasia e risate, totalmente inventata nelle situazioni, nei modi e negli esilaranti dialoghi (e che vuole solo far divertire senza prendere in giro i diretti interessati), ma con uno sfondo di verità che si riallaccia ad alcuni noti episodi dell’ultimo anno e mezzo che riguardano il Team Nazionale russo di ginnastica artistica.

 

–  TERZA PUNTATA –

 

PROTAGONISTI PRINCIPALI (della puntata):

Valentina Rodionenko. Anziana signora, un po’ bisbetica, con il ruolo di coordinatrice della nazionale femminile russa. Sono note le sue previsioni che, alla resa dei conti, si rivelano sempre errate e contrapposte. Gira voce che alcuni l’abbiano soprannominata la Iettatrice: quando fa un commento positivo su una ginnasta, l’atleta puntualmente sbaglia (o le succede qualcosa).

Andrei Rodionenko. Marito di Valentina. A quanto pare è lei a portare i calzoni in famiglia (si scherza naturalmente…)

Per scoprire tutti gli altri protagonisti della soap cliccate qui.

 

RUSSIA – CASA RODIONENKO

Caro Diario, ti scrivo perché non riesco a chiudere occhio stanotte. Sgradevoli pensieri annebbiano la mia mente. Ho finito da poco di guardare lo streaming dei P&G Championships americani (i Campionati Assoluti Statunitensi, ndr).

Qui lo dico e qui lo negherò: le ginnaste americane sono una vera bomba. Ecco, l’ho detto. Ero fermamente convinta che senza le loro migliori ginnaste, come le tre olimpiche che sono in giro a dare spettacolo (Raisman, Wieber, Douglas, ndr), di quell’altra che ha seri problemi mentali dato che va in giro ad inseguire le vecchiette al supermercato (Ohashi, ndr), la loro squadra non sarebbe mai stato in grado di battere la nostra ai Mondiali.

Ma stasera, mio caro confidente, mi sono ampiamente ricreduta. Ho visto che anche le loro ginnaste meno conosciute hanno degli esercizi incredibili. Sono seriamente preoccupata per questi Mondiali.

Non sono più sicura di niente ormai. Tutte le mie certezze mi hanno abbandonato. Non so più che pesci pigliare. Aiutami tu, oh mio diletto delatore. Aiutami a trovare una soluzione a questo dramma”.

Con Affetto, la tua Vale.

 

Valentina Rodionenko posa la penna sul bianco foglio del suo moleskine. È triste. Sa che con le americane in giro le probabilità di medaglie d’oro per le sue dilette diminuiscono esponenzialmente.

Improvvisamente dalla finestra alla sua destra si sente lo scoppiettio dei tuoni seguiti dalla abbagliante luce di un lampo che le illumina il volto. D’un tratto il volto di Valentina si fa sereno. Le si è accesa la lampadina. Deve subito correre dal marito a illustrargli il suo (malefico) piano…

 

Curiose? A domani con la quarta puntata…

 

Ester Vicentelli

(per la foto grazie a My Crazy World Of Graphics)

Lascia un commento

scroll to top