Europei 2013, Berruto: “Persi capitano e vice-capitano, ma…”

oa-logo-correlati.png

Nel pomeriggio l’Italia ha sconfitto la Bielorussia (clicca qui per la cronaca), ottenendo il secondo successo consecutivo agli Europei di volley maschile.

Queste le sensazioni e l’analisi di coach Mauro Berruto: “Abbiamo avuto una partenza lenta, complice la battuta degli avversari e qualche nostra difficoltà in ricezione. Siamo partiti col motore diesel, poi abbiamo avuto una buona reazione e sono arrivate una buona qualità, una buona prova dei centrali e siamo andati bene in tutti i fondamentali. Bene l’attacco che alla fine ha fatto la differenza”.

 

Il nostro CT si è pronunciato anche sugli infortuni di Birarelli e Savani:Va sottolineato che abbiamo perso capitano e vice capitano, al di là del loro valore tecnico. Ma guardiamo assolutamente il lato positivo della medaglia: a fronte di otto esordienti, oggi abbiamo avuto in campo una squadra molto giovane. Questi minuti ci torneranno utili in futuro”.

 

Dragan Travica: “Mi spiace per le defezioni di alcuni compagni, ma credo che questi momenti servano per compattare ancora di più il gruppo. Importante che tutti si facciano trovare pronti al momento opportuno e queste sono le occasioni giuste per farlo. Ora ci concentreremo subito per la gara col Belgio”.

Simone Parodi: “Oggi non è stata una partita facile, al di là del risultato siamo stati bravi a giocare una buona pallavolo, sono contento di come ci siamo comportati. Anche senza il capitano e Birarelli abbiamo comunque una buona squadra con altri giocatori in grado di giocare ad alti livelli”.

 

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Lascia un commento

Top