Ciclismo, GP Quebec: si impone Gesink in una corsa durissima

oa-logo-correlati.png

In uno spettacolare GP Quebec si impone l’olandese Robert Gesink dopo 200 km di corsa. Non certo uno dei favoriti alla vigilia, ma grazie alle condizioni piovose e al finale di gara veramente duro è riuscito a imporsi in volata su avversarsi ben più quotati. In molti hanno provato la fuga vincente, tra i quali i nostri Marcato e Oss, ma ai 10 km all’arrivo un altro olandese, Niki Terpstra, ha allungato sugli strappi raggiungendo un vantaggio massimo di 40 secondi. Negli ultimi 4 km la bagarre: provano Sagan e Van Avermaet a finalizzare il duro lavoro fatto dai loro compagni di squadra, ma è Gesink a cercare più volte l’allungo, con lo slovacco Sagan a ruota. Il capitano nella Cannondale è però sfinito e non riesce a lanciare la volata, dove Gesink si impone a sorpresa sul campione francese Vichot e il belga Van Avermaet. Fuori dai 10 sia Sagan che Pozzato.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

nicolo.persico@olimpiazzurra.com

@nvpersie7

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top