Ciclismo, Bruxelles: dominio di Andrè Greipel

oa-logo-correlati.png

Non si chiama più Parigi-Bruxelles ma la sostanza è quella. Una classica per velocisti che si è conclusa in una volata durissima per tutti che ha incoronato Andrè Greipel, tedesco della Lotto – Belisol, vincitore della Bruxelles Cycling Classic.

La prima parte di corsa è stata animata da una fuga a quattro formata da Vermote, De Vreese, Castroviejo e Thurau, che però non hanno mai avuto un ampio margine nei confronti del gruppo che ha ridotto il gap fino agli ultimi 20 chilometri, quando è sceso sotto il minuto. Nel finale si sono susseguiti diversi attacchi ma l’unico che è risultato veramente pericoloso è stato quello dell’olandese Lars Boom, partito in solitaria a 3 dal traguardo. Passato sotto il triangolo rosso con un centinaio di metri di vantaggio il corridore della Belkin è stato ripreso a 400 metri dall’arrivo. La volata è stata dominata da Andrè Greipel, partito in testa e mai nemmeno affiancato dagli avversari. Alle sue spalle sono arrivati John Degenkolb e Nacer Bouhanni, mentre Davide Cimolai ha chiuso quinto.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top