Calcio Tavolo: trionfo italiano ai Mondiali di Madrid

calciotavolo.jpg

Nello scorso weekend a Madrid si sono svolti i Campionati mondiali di calcio tavolo, l’ evoluzione sportiva del gioco del subbuteo.

Come sempre è stata nutrita la flotta di giocatori italiani presenti, con due delegazioni da Bologna e Napoli, quest’ultima capitanata dal veterano Massimo Bolognino, in rappresentanza dei club Eagles Napoli e Fighters Napoli; con questo successo “il Maradona del subbuteo” raggiunge quota 18 titoli mondiali vinti, 5 individuali e 13 a squadre.

Proprio Bolognino ha portato a casa il 5° titolo mondiale individuale, vincendo questa volta nella categoria veteran: dopo aver sofferto agli ottavi nel derby fratricida contro De Francesco battuto ai tiri piazzati (i rigori del calcio tavolo ndr) mentre in semifinale il partenopeo ha avuto la meglio sul belga Threis battuto al golden gol; tutta in discesa invece la finale disputata con l’ austriaco Bambersky, con il risultato finale di 2-0.

Nella categoria under 19 vittoria di Luigi Di Vito che ha battuto lo spagnolo Gonzales con un netto 3-1; terzo posto per Matteo Ciccarelli nell’ under 15 ed Andrea Ciccarelli nell’ under 19.

Nel torneo della domenica riservato alla competizione a squadre en plein italiano con i trionfi nelle categorie open per Nastasi, Bari, i fratelli Bertelli, Licheri e De Vincenzo.

Di Vito, Battista, Ciccarelli, Peluso, Colangelo e Zambello trionfano nell’ under 15, Panebianco, Cubeta, Zambello, Di Vito, De Francesco e Ciccarelli nell’ under 19 e Brillantino, Giudic ,Cristiano, La Torre e Napolitano nell’ under 12 a squadre.

Nei veteran il trionfo porta la firma di Bolognino, De Francesco, Mattiangeli, Dogali, Patruno, Belloni e Calonico.

Prossimo appuntamento la tappa di Champions ed Europa League che si svolgerà a Napoli al Pala Barbuto il 26-27 ottobre con gli Eagles Napoli impegnati come club ospitante.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

Twitter @Giannoviello

Gianluigi.noviello@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top