Brasile 2014, qualificazioni: cinque continenti in campo

Calcio-Robin-Van-Persie.jpg

ZONA UEFA (Europa)

Nel gruppo A, il Belgio potrebbe fare un ulteriore passo verso il Brasile vincendo in Scozia. La Croazia, unica a poter contrastare i Diavoli Rossi, è impegnata in Serbia, mentre Macedonia-Galles conterà poco più di un’amichevole.

Vincendo in Bulgaria, l’Italia ipotecherebbe la vittoria nel Gruppo B. Per il secondo posto, oltre ai bulgari, concorre anche la Repubblica Ceca, impegnata contro l’Armenia, mentre la Danimarca deve sconfiggere Malta per mantenere qualche flebile speranza.

Nel gruppo C la Germania dovrà ancora pazientare per ottenere la qualificazione matematica, ma intanto sarà impegnata nel derby contro l’Austria, seconda in classifica. Con gli stessi punti dell’Austria troviamo Irlanda e Svezia, che si sfideranno in un incontro che potrebbe risultare fatale per la perdente. Kazakistan ed Isola Faeroer si contenderanno la penultima piazza.

L’Olanda ha finora inanellato sei vittorie in sei incontri, e vincendo questa sera con l’Estonia si aggiudicherebbe il Gruppo D, diventando la prima europea matematicamente qualificata a Brasile 2014. Romania ed Ungheria si giocheranno il secondo posto nello scontro diretto, con un possibile rientro della Turchia, impegnata contro Andorra.

Nel gruppo E tutte le squadre possono ancora sperare: la Svizzera capolista incontrerà l’Islanda, mentre la Norvegia ospiterà Cipro e la sorprendente Albania sarà in trasferta in Slovenia.

Il Portogallo, con una partita in più, guida il Gruppo F e dovrà confermare questa posizione in Irlanda del Nord. La Russia dovrebbe avere vita facile con il Lussemburgo, mantenendo quindi vive le speranze di vittoria nel girone. Israele ed Azerbaijan scenderanno in campo domani.

La Bosnia Erzegovina, che oggi sfiderà la Slovacchia, e la Grecia, ospite in Liechtenstein, si contendono la qualificazione diretta nel Gruppo G. Lettonia e Lituania si giocano l’onore nel derby baltico.

Pur con una partita giocata in più, il Montenegro continua a guidare il gruppo H davanti all’Inghilterra. Quest’oggi, però, i balcanici si troveranno di fronte l’ostica Polonia, mentre gli inglesi dovrebbero trovare poche difficoltà contro la Moldavia. L’Ucraina cercherà la goleada contro San Marino.

Priva di molti centrocampisti, tra squalifiche ed infortuni, la Francia dovrà fare gli straordinari in Georgia se vuole continuare a restare in scia della Spagna, che andrà in campo in Finlandia per conserare la testa del Gruppo I.

ZONA CONMEBOL (America del Sud)

Colombia ed Ecuador si giocano il posto d’onore alle spalle dell’Argentina, che oggi riposa. CileVenezuela e PerùUruguay saranno due incontri caldi, che potrebbero determinare la lotta per la quarta e la quinta posizione. Paraguay-Bolivia è la sfida tra le ultime due.

ZONA AFC (Asia)

Ricordiamo che in Asia già si conoscono i nomi delle quattro qualificate al Mondiale 2014: Giappone, Iran, Corea del Sud ed Australia. Quest’oggi, però, Giordania ed Uzbekistan scenderanno in campo per contendersi il posto negli spareggi intercontinentali, che vedrà la vincente impegnata contro la quinta classificata del girone sudamericano.

ZONA CAF (Africa)

Quest’oggi scenderanno in campo Ghana e Zambia, per l’ultima e decisiva sfida nel gruppo D. Lo Zambia è obbligato a vincere per passare al turno successivo, mentre al Ghana basterebbe anche un pareggio.

Domani si giocheranno invece la maggior parte delle partite africane. Fino ad ora, solo Costa d’Avorio, Egitto ed Algeria sono certe dell’accesso all’ultima fase.

ZONA CONCACAF (America del Nord, Centrale e Caraibi)

Sfida al vertice tra Costa Rica e Stati Uniti, mentre il Messico ha bisogno di una vittoria contro l’Honduras. In campo anche Panama e Giamaica, con i panamensi che potrebbero rientrare in corsa per la qualificazione in caso di vittoria.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top