Basket, Pianigiani ammette: “Siamo monotematici”

oa-logo-correlati.png

Di seguito le dichiarazioni di Simone Pianigiani al termine della partita persa dall’Italia con l’Ucraina 66-58.

Non siamo stati in grado di giocare 15 ore dopo la fatica contro la Lituania. Questo pomeriggio abbiamo resistito a rimbalzo ma poi sbagliando anche tiri aperti ha prevalso la stanchezza. Anche stavolta comunque ce la siamo giocata e non posso rimproverare nulla ai ragazzi, che sono rimasti a fare terapie fino alle 3 di notte. Oggi sveglia e subito in campo: questa è la formula dell’Europeo ed è chiaro che non abbiamo la stazza per giocare tante partite di fila con questa intensità. Tutte le squadre di questa competizione hanno possibilità di mettere la palla vicino canestro; non noi, che abbiamo una monotematicità obbligata. E’ un problema di ruoli e caratteristiche. Domani contro la Serbia proveremo a mettere in campo le nostre migliori armi, convinti che anche per loro non sia semplice. Dobbiamo recuperare tutte le forze che ci restano per mettere in difficoltà una squadra che ha problemi a difendere sui pick n’roll ma che ha un giocatore dominante come Krstic sotto canestro. Finora non abbiamo preso mai grossi parziali e questo dovrà succedere anche domani. Sono sicuro che anche la Serbia ha di che preoccuparsi. In ogni caso siamo contenti di essere qui a giocarci il Mondiale; è un bene per noi fare questo tipo di esperienze“.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top