America’s Cup: Team New Zealand troppo forte, Oracle ko

oa-logo-correlati.png

La leggenda della vela olimpica Bein Ainslie al posto di John Kostecki nel ruolo di tattico. Oracle Team USA le sta provando tutte ma il risultato non cambia: Emirates Team New Zealand si dimostra ancora una volta più forte, vincendo entrambe le regate in programma questa notte. Due vittorie nette che portano i kiwi sul 6 a -1.

Regata 6

Gli americani partono meglio e sono in testa alla boa di poppa. La situazione si capovolge nel lato di bolina con Dean Barker e compagni che conquistano la leadership e trionfano con 47 secondi di margine.

  1. Corsa: 5 lati per 10.14 miglia nautiche
  2.      Tempo impiegato: ETNZ  31:39 ORACLE 32:26
  3.      Delta: ETNZ +: 47
  4.      Distanza totale navigata: ETNZ 12.3 NM, ORACLE 12.3 NM
  5.      Velocità media: ETNZ 23.48 nodi (27 mph), ORACLE 22.91 nodi (26 mph)
  6.      Velocità massima: ETNZ – 38.55 nodi (44 mph), ORACLE – 40.21 nodi (46 mph)
  7.      Velocità media del vento: 11.6 nodi con picchi fino a 13.4 nodi

Regata 7

Questa volta i kiwi partono meglio e sono in testa già alla prima boa. Il vantaggio continua inesorabilmente a salire sino alla fine, superando il minuto.

  1. Corsa: 5 lati/10.14 miglia nautiche
  2. Tempo impiegato: ETNZ – 24:48, ORACLE – 25:54
  3. Delta: ETNZ +1:06
  4. Distanza totale navigata: ETNZ – 11.6 NM, ORACLE – 12.0 NM
  5. Velocità media: ETNZ – 28.32 nodi (32 mph), ORACLE – 27.86 nodi (32 mph)
  6. Velocità massima: ETNZ – 44.73 nodi (51 mph), ORACLE – 41.00 nodi (47 mph)
  7. Velocità media del vento – 16.3 nodi con picchi fino a 17.8 nodi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top