America’s Cup: Team New Zealand avanti 2-0

oa-logo-correlati.png

Velocità e potenza. Emirates Team New Zealand vince, Oracle Team USA si arrende. I primi due round della 34esima finale dell’America’s Cup vanno alla perfetta macchina da vento dei kiwi.

Nel primo match race i due AC72 hanno dato spettacolo, lottando fianco a fianco e alternandosi in testa alla regata, evento mai accaduto sino a oggi. I neozelandesi hanno fatto la differenza alla terza boa, quando si sono riportati al comando e hanno incrementato il loro vantaggio sino ai 36 secondi finali.

Nella seconda regata si è assistito invece a una dimostrazione di potenza, sicurezza e velocità impressionante del team di Dean Barker. Una sconfitta dura e senza discussione per James Spithill, al timone di Oracle. Alla fine il distacco all’arrivo è di 52 secondi.

Prima regata  

Corsa: 9.71 miglia nautiche
Tempo impiegato: ETNZ  23:30, ORACLE 24:06
Distacco: ETNZ :+ 36
Distanza totale navigata: ETNZ 11,7 NM, ORACLE 11.4 NM
Velocità media: ETNZ 30,07 nodi (35 mph), ORACLE 28,58 nodi (33 mph)
Velocità massima: ETNZ: 43,54 nodi (50 mph), ORACLE: 42,51 nodi (49 mph)
Velocità media del vento: 16 nodi con picchi di 21 nodi

Seconda regata

Corsa: 10,11 miglia nautiche
Tempo impiegato: ETNZ  22:46, ORACLE 23:38
Distacco: ETNZ :+ 52
Distanza totale navigata: ETNZ 11,3 NM, ORACLE 11.3 NM
Velocità media: ETNZ 30,12 nodi (35 mph), ORACLE 28,92 nodi (33 mph)
Velocità massima: ETNZ: 46 nodi (53 mph), ORACLE: 42,87 nodi (49 mph)
Velocità media del vento: 16 nodi con picchi di 21 nodi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top