America’s Cup: Oracle non molla, ETNZ avanti 7-1

oa-logo-correlati.png

Una vittoria netta di Oracle e una sul filo dei secondi per Team New Zealand. Per i kiwi la Coppa America dista soltanto due lunghezze ma il Defender americano dimostra di non aver intenzione di mollare. Nella nona regata in particolare il team di Russell Coutts ha fatto la differenza negli incroci di bolina, dove in genere perdeva parecchio. Nella prova successiva i due catamarani hanno lottato fianco a fianco sino alla bolina decisiva, quando i kiwi hanno scelto il lato verso terra per il primo bordo. Decisione azzeccata che ha permesso di tagliare il traguardo con 9 secondi di vantaggio.

Regata 9

Corsa: 5 lati per 10.02 miglia nautiche
Tempo impiegato: ETNZ  22:40 ORACLE 21:53
Delta: ORACLE +47
Distanza totale navigata: ETNZ 11.5 NM, ORACLE 11.3 NM
Velocità media: ETNZ 31.32 nodi (32 mph), ORACLE 31.63 nodi (32 mph)
Velocità massima: ETNZ – 42.54 nodi (51 mph), ORACLE – 42.52 nodi (47 mph)         Velocità media del vento: 17.6 nodi con picchi fino a 20.8 nodi

Regata 10 

Corsa: 5 lati per 10.02 miglia nautiche
Tempo impiegato: ETNZ  22:00 ORACLE 22:16
Delta: ORACLE +16
Distanza totale navigata: ETNZ 11.8 NM, ORACLE 11.7 NM
Velocità media: ETNZ 32.25 nodi (37 mph), ORACLE 31.76 nodi (36 mph)
Velocità massima: ETNZ – 43.01 nodi (49 mph), ORACLE – 44.98 nodi (52 mph)
Velocità media del vento: 18.3 nodi con picchi fino a 22.3 nodi

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo

Clicca qui per seguirci su Twitter

francesco.drago@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top