Vuelta 2013: Moreno brucia tutti sullo strappo finale, Nibali leader

oa-logo-correlati.png

Daniel Moreno (Katusha) è il vincitore della quarta tappa della Vuelta a España, sul traguardo di Fisterra al termine di uno strappo di un paio di chilometri; Vincenzo Nibali (Astana) riconquista la maglia roja di leader della classifica generale.

Dopo appena 7 km di corsa evade un quintetto formato dal francese Nicolas Edet, dallo svizzero Danilo Wyss, dal belga Dennis Vanendert, dal danese Alex Rasmussen e dal campione nazionale finlandese Jussi Veikkanen; il gruppo si riporta sotto sul Mirador de Ézaro, una rampa breve ma intensissima posta ad una trentina di chilometri dall’arrivo. Edet tuttavia resiste in solitaria e si va raggiungere da altri contrattaccanti come Luis León Sánchez e Ángel Vicioso, ma questo tentativo viene stroncato dai RadioShack di Chris Horner ai -17.  Gli ultimi 2500 metri sono in leggera salita: Daniel Moreno firma lo scatto decisivo poco dopo l’ultimo chilometro, resistendo al ritorno di gran carriera di Fabian Cancellara. Terza piazza per Michael Matthews; miglior azzurro il toscano Rinaldo Nocentini, settimo. Chris Horner si stacca nel finale perdendo 6” (al pari di Basso, Urán e altri big) e Vincenzo Nibali, probabilmente senza volerlo, indossa di nuovo la maglia roja.

Domani 174 km sulla Meseta verso il Lago de Sanabria, uno dei pochissimi specchi d’acqua naturali della Spagna; finale adatto a colpi di mano, ma non è da escludere una volata.

foto tratta da ciclismoblog.it

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

Tag

Lascia un commento

Top