Vuelta 2013: Moreno brucia tutti sullo strappo finale, Nibali leader

oa-logo-correlati.png

Daniel Moreno (Katusha) è il vincitore della quarta tappa della Vuelta a España, sul traguardo di Fisterra al termine di uno strappo di un paio di chilometri; Vincenzo Nibali (Astana) riconquista la maglia roja di leader della classifica generale.

Dopo appena 7 km di corsa evade un quintetto formato dal francese Nicolas Edet, dallo svizzero Danilo Wyss, dal belga Dennis Vanendert, dal danese Alex Rasmussen e dal campione nazionale finlandese Jussi Veikkanen; il gruppo si riporta sotto sul Mirador de Ézaro, una rampa breve ma intensissima posta ad una trentina di chilometri dall’arrivo. Edet tuttavia resiste in solitaria e si va raggiungere da altri contrattaccanti come Luis León Sánchez e Ángel Vicioso, ma questo tentativo viene stroncato dai RadioShack di Chris Horner ai -17.  Gli ultimi 2500 metri sono in leggera salita: Daniel Moreno firma lo scatto decisivo poco dopo l’ultimo chilometro, resistendo al ritorno di gran carriera di Fabian Cancellara. Terza piazza per Michael Matthews; miglior azzurro il toscano Rinaldo Nocentini, settimo. Chris Horner si stacca nel finale perdendo 6” (al pari di Basso, Urán e altri big) e Vincenzo Nibali, probabilmente senza volerlo, indossa di nuovo la maglia roja.

Domani 174 km sulla Meseta verso il Lago de Sanabria, uno dei pochissimi specchi d’acqua naturali della Spagna; finale adatto a colpi di mano, ma non è da escludere una volata.

foto tratta da ciclismoblog.it

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

 

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top