Mosca 2013, Mo Farah brilla d’oro: Tripla Corona!

oa-logo-correlati.png

Campione Europeo, Campione Olimpico, Campione del Mondo. Tripla Corona. Mo Farah fa l’impresa sui 10000m, un numero che riesce solo ai veri numero 1, specialmente nella più lunga distanza su pista.

 

Rispettato così uno dei pronostici più scontati della rassegna iridata, con il britannico che si presentava a Mosca come una delle grandi stelle dell’evento. Una delle grandi icone dell’atletica leggera non viene mai messo in difficoltà dagli avversari: etiopi e kenioti cercano di tenere alto il ritmo fino agli 8km, con Mo che è stato addirittura in ultima posizione per lunghi tratti. Ma stava solo giocando al gatto col topo.

A 5 giri dal traguardo si mette in testa e va via in progressione. Snellisce il gruppetto, ricaccia i bravissimi statunitensi bianchi e inizia a lottare con gli altri africani.

 

Ma all’ultima curva, all’entrata del rettilineo, ha ancora ai talloni Ibrahim Jeilan. Proprio l’etiope che gli fece lo scherzetto a Daegu 2011 soffiandogli il titolo nel rettilineo finale di rimonta. Questa volta, però, Mo non si fa prendere dall’acido lattico e va a trionfare allungando pure negli ultimi metri.

Il tempo finale è buono (27:21.71, stagionale) contando che si lottava per le medaglie. Jeilan gli arriva alle spalle di mezzo secondo (27:22.23, stagionale) mentre il keniota Paul Tanui si prende il bronzo (27:22.61). Bel quarto l’americano Galen Rupp (27:24.39).

Daniele Meucci regge fino al penultimo cambiamento di ritmo e chiude in 19esima posizione (28:06.74, stagionale).

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top