Judo, Mondiali cadetti: Giappone padrone a Miami

Judo-Koba-Mchedlishvili.jpg

Seconda giornata ai Mondiali cadetti di Miami ed altri due ori per la compagine giapponese, che è già a quattro titoli iridati conquistati. Ma andiamo a vedere nel dettaglio i podi della giornata di ieri, senza italiani in gara.

Tra i -60 kg è stato il nipponico Takumi Oshima ad imporsi in finale contro l’ucraino Bogdan Iadov. Sul terzo gradino del podio sono saliti Dzmitry Minkou (Bielorussia) e Tsogtbaatar Tsendochir (Mongolia).

Nella categoria -66 kg, il georgiano Koba Mchedlshvili ha confermato la buona tradizione del suo Paese nel judo maschile, sconfiggendo in finale il giapponese Nifumi Abe. Medaglie di bronzo per il russo Pavel Eršov e per il kazako Didar Khamza.

Passando alle categorie femminili, Mikoto Tsunemi (Giappone) ha ottenuto l’oro tra le -48 kg, dove l’argento è andato alla sudcoreana Lee Hyek-Yeong ed i due bronzi sono finiti al collo della russa Kristina Šilova e della bulgara Betina Temelkova.

Il quarto oro di giornata è invece finito in Canada, grazie a Jessica Klimkait nella categoria -52 kg. A farne le spese è stata la georgiana Mariam Janashvili, argento, mentre il podio è stato completato dalla brasiliana Layana Colman e dalla giapponese Chishima Maeda.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top