Fabrizio Macchi a TuttobiciWeb: “Gli altri corrono con 2 gambe, è un furto”

oa-logo-correlati.png

Si stanno disputando in questi giorni in Canada i Campionati del Mondo di ciclismo paralimpico, che hanno regalato sin da subito grandi gioie all’Italia con tre medaglie d’oro, seguite ieri dall’oro di Ivano e Luca Pizzi nel tandem, dall’argento di Andrea Tarlao nella cronometro categoria C5 e dal bronzo di Roberto Bargna nella C3.

Tuttavia, Fabrizio Macchi denuncia un grave scandalo in una lettera inviata a tuttobiciweb.it, che riportiamo integralmente: il varesino ha chiuso la cronometro C2 al nono posto, a 1’35” dal vincitore Aaron Keith.

Oggi ho effettuato la mia cronometro mondiale in Canada a Baie Comeau: risultato nono posto. Ho dato davvero il massimo, oggi era il massimo che potevo dare. Dopo tutto quello che ho passato solo la mia passione e determinazione mi hanno fatto arrivare al traguardo.

Vorrei solo attirare la vostra attenzione sulla foto qui sotto. E’ il podio della mia categoria la C2 dove in teoria dovrebbero gareggiare tutti atleti con un solo arto ed invece la metà del gruppo ne ha due. Oggi 7 dei 9 atleti giunti al traguardo prima di me avevano 2 gambe.

Visto che solitamente in un attimo ogni giornalista di ogni testata, sito o emittente TV,  pubblica le notizie (scandalistiche di ogni genere) in tempo reale per non dire in anticipo, voglio proprio vedere cosa scrivono su questo fatto.

Questo è drammaticamente peggio di un furto, è una presa in giro per tutti gli atleti che, con passione, determinazione e rinunce famigliari si presentano a gareggiare… e cercano di realizzare un sogno. Questo è uguale o peggio del doping siamo alla deriva….E’ una trauffa un furto legalizzato, uno scandalo per non dire una vergogna.  ATTENZIONE la mia non è l’unica categoria con questi problemi….  Questo è il messaggio in spagnolo che mi ha mandato il mio avversario storico Venezuelano Victor Hugo (ha la mia medesima disabilità) “Frabizzio, tienes toda la razón. Ojalá la UCI tomase en cuenta todo lo que, estamos perdiendo con esta clasificación ilógica. Cada día, se nos alejan más las medallas. Algo injusto, después de tanta inversión, trabajo físico y mental. Me sucedió en los Juegos Paralímpicos Londres 2012. Si premiasen separado, me hubiese ganado la medalla de oro. “El sueño de todo atleta”. Una medalla olímpica, de nuevo se me escapa de las manos por decisiones y reglas injustas. La primera fue en Atenas 2004, por la unión de las pruebas (C/R+Ruta) y aplicación de factores, tiempo y posición de llegada. Ciclistas nuevos con dos piernas, apenas llegando, se están ganando las medallas”.

E’ peggio della truffa ai Mondiali di Atletica di Roma 1987 del salto in lungo di Giovanni Evangelisti…Ve la ricordate????  
O meglio è una gran presa per il c..o. Io non ho piu’ parole a voi ogni commento….

N.b. La mia passione per la bici è così grande che voglio arrivare fino a Rio 2016… il Vostro aiuto puoi essere utile a tutto il movimento…GRAZIE

Fabrizio Macchi

Per completezza, riportiamo dal sito della Federciclismo i requisiti della categoria C2:

Articolo 8 : Classe di ciclismo C2

Stato neurologico:
Grave
– Emiplegia, spasticità di grado 4, arti inferiori più implicati.
– Diplegia da moderata a grave, spasticità inferiore al grado 3 ad entrambe le gambe.
– Atetosi o atassia da moderata a grave.

Coordinazione:
Grave
– Problemi a scendere e salire dalla bicicletta, un’assistenza potrebbe essere necessaria.
– Limitata capacità di camminare.
– Limiti nel mantenere un ritmo costante nella pedalata.
– Capacità di alzarsi da solo dalla sella per qualche secondo.
– Problemi a pedalare al passo.

Capacità:
– Ridotte (7-8punti) : funzione molto limitata.

Diminuzione della forza muscolare:
– Tra 160 e 209 punti(polio, lesioni neurologiche periferiche, lesione parziale al midollo spinale, HMSN, MS).

Amputazione, handicap tale che descrive il punto 2b 2 :
“importante”
– Amputazione semplice AE con o senza l’uso della protesi + amputazione semplice TK con uso di protesi (177 punti).
 Doppia amputazione BE + amputazione semplice TK con uso di una protesi per gli arti inferiori (177 punti).
 Doppia amputazione BK con uso di protesi + amputazione semplice AE senza uso di protesi per gli arti superiori (174 punti).
 Amputazione semplice AK, nessuna protesi, l’atleta può avere un supporto di un moncherin (183 punti)

Segni comparabili:
– Segni multipli (p.e. amputazione con implicazioni celebrali) ma buoni il controllo e i movimenti della bicicletta.
• ROM limitata o dall’anca o dal ginocchio, non è possibile riuscire a fare un giro completo della pedaliera. In questo caso, il raggio della pedaliera deve essere limitato a 0 cm.

marco.regazzoni@olimpiazzurra.com

Tag

Lascia un commento

Top