Calcio: Prandelli punta sulla continuità verso i Mondiali 2014

oa-logo-correlati.png

Analizzando la lista dei convocati di Cesare Prandelli per la sfida in programma domani sera a Roma tra Italia e Argentina, risalta immediatamente all’occhio la quantità di nomi già da tempo nel giro della maglia azzurra. Nessuna novità assoluta, sette innesti non presenti alla Confederations Cup di giugno e un dato importante: il ct punta sulla continuità, ottima scelta per arrivare al meglio ai Mondiali in terra brasiliana.

Giusto il mix tra giovani ed esperti, con Marco Verratti che affiancherà Andrea Pirlo, Alessandro Florenzi insieme al compagno di club Daniele De Rossi e Lorenzo Insigne per comporre un tridente tutto genio e sregolatezza con Stephan El Shaarawy e Mario Balotelli. Spazio anche per Luca Antonelli e Alberto Gilardino, lavoratori instancabili e grandi professionisti, mentre Alessandro Diamanti, dopo la splendida prestazione fornita contro l’Uruguay, è più confermato che mai.

Sulla strada verso il Brasile, dunque, l’ossatura della Nazionale pare ben definita. Tutti i ruoli sono coperti da due giocatori e, se Daniel Osvaldo riuscisse a completare una stagione di assoluto livello, sarebbe una prima punta perfetta per duettare con i temibili attaccanti azzurri. Qualche cambiamento potrà ancora avvenire, logico ad un anno di distanza dal via dell’appuntamento iridato, ma Cesare Prandelli sta lavorando nel modo giusto con una squadra all’altezza della situazione. Missione crescita, road to Brazil.

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: Claudio Villa/Getty Images

 

Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo su Facebook e qui per mettere ‘mi piace’ alla nostra pagina.

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top