Beach volley, ‘Giovine Italia’: Silvia Costantini, il presente e il futuro

oa-logo-correlati.png

Sono stati molti i problemi per il beach volley femminile nell’ultimo periodo. Tra le varie discussioni tra la Federazione, il coach Lissandro e la coppia italiana più forte degli ultimi anni (Greta Cicolari e Marta Menegatti), ad uscirne “vincitrice” è stata una giovane azzurra: Silvia Costantini che da un giorno all’altro si è ritrovata su palcoscenici inaspettati.

Classe ’92 e fisico da giocatrice di beach volley, Costantini ha vissuto le prime esperienze importanti in questo sport con la sua società, il CUS Torino. Molti i successi nei campionati nazionali insieme alla sua compagna Eleonora Gili, alla quale ha dovuto dare l’addio a causa della chiamata della nazionale ed in particolare di Greta Cicolari.

Non eccezionale la partenza, anzi, tutt’altro: diciassettesimo posto all’Europeo di Klagenfurt e eliminazioni premature nelle tappe di World Tour. Coppia ancora da rodare, siamo sicuri che nel futuro il beach volley azzurro femminile potrà tornare in alto anche grazie all’apporto di Silvia Costantini.

gianluca.bruno@olimpiazzurra.com

Clicca qui per mettere “mi piace” alla nostra pagina Facebook.

Clicca qui per partecipare alle discussioni sul nostro gruppo. 

Tag

Lascia un commento

Top