Atletica, Mondiali -6: le migliori prestazioni stagionali (maschile)

oa-logo-correlati.png

Sei giorni ai Mondiali di atletica leggera che scatteranno sabato a Mosca. Nella capitale russa sarà grande battaglia per i 43 titoli in palio.

Oggi presentiamo le tre migliori prestazioni stagionali per le 22 discipline al maschile.

Dalle famose liste della IAAF abbiamo tolto i risultati ottenuti da atleti che non saranno presenti alla rassegna iridata (doping, infortuni, mancata qualificazione tramite i Trials, non iscrizione a una determinata disciplina). In caso di parimerito abbiamo inserito l’atleta che ha fatto registrare la prestazione più recentemente. Per il settore femminile rimandiamo al prossimo articolo.

 

100m

Usain

Bolt

Giamaica

9.85

26-lug

Nesta

Carter

Giamaica

9.87

13-lug

Justin

Gatlin

USA

9.89

21-lug

200m

Usain

Bolt

Giamaica

19.73

06-lug

Warren

Weir

Giamaica

19.79

23-lug

Isiah

Young

USA

19.86

23-lug

400m

Kirani

James

Grenada

43.96

06-lug

LaShawn

Merritt

USA

44.09

06-lug

Tony

McQuay

USA

44.72

21-lug

800m

Douane

Solomon

USA

1:43.27

23-lug

Mohammed

Aman

Etiopia

1:43.33

04-lug

Ayanleh

Souleiman

Gibuti

1:43.63

27-lug

1500m

Asbel

Kiprop

Kenya

3:27.72

19-lug

Bethwell

Birgen

Kenya

3:30.77

19-lug

Ilham

Ozbilen

Turchia

3:31.30

19-lug

3000m siepi

Ezekiel

Kemboi

Kenya

7:59.03

06-lug

Mahiedine

Mekhissi

Francia

8:00.09

06-lug

Conseslus

Kipruto

Kenya

8:01.16

18-mag

5000m

Edwin

Soi

Kenya

12:51.34

19-lug

Yenew

Alamirew

Etiopia

12:54.95

06-giu

Hagos

Gebrhiwet

Etiopia

12:55.73

06-giu

10000m

Dejen

Gebremeskel

Etiopia

26:51.02

27-giu

Abera

Kuma

Etiopia

26:52.82

27-giu

Imane

Merga

Etiopia

26:57.33

27-giu

110m ostacoli

David

Oliver

USA

13.03

04-lug

Hansle

Parchment

Giamaica

13.05

01-giu

Ryan

Wilson

USA

13.08

23-giu

400m ostacoli

Michael

Tinsley

USA

47.96

22-giu

Jehue

Gordon

Trinidad & Tobago

48.00

19-lug

Kerron

Clement

USA

48.06

22-giu

Salto in alto

Bohdan

Bonarenko

Ucraina

2.41

04-lug

Mutaz

Barshim

Qatar

2.40

01-lug

Erik

Kynard

USA

2.37

04-lug

Salto con l’asta

Renaud

Lavillenie

Francia

6.02

27-lug

Raphael

Holzdeppe

Germania

5.91

06-giu

Bjorn

Otto

Germania

5.90

01-lug

Salto in lungo

Luis

Rivera

Messico

8.46

12-lug

Aleksandr

Menkov

Russia

8.42

12-lug

Eusebio

Caceres

Spagna

8.37

12-lug

Salto triplo

Pedro

Richardo

Cuba

17.69

04-lug

Christian

Taylor

USA

17.66

30-giu

Will

Claye

USA

17.47

05-lug

Getto del peso

Ryan

Whiting

USA

22.28

10-mag

Reese

Hoffa

USA

21.71

27-apr

Ladislav

Prasil

Rep. Ceca

21.47

20-apr

Lancio del disco

Piotr

Malachowski

Polonia

71.84

08-lug

Robert

Harting

Germania

69.91

08-lug

Benn

Harradine

Australia

68.20

10-mag

Lancio del martello

Krisztian

Pars

Ungheria

81.02

15-giu

Sergey

Litvinov

Russia

80.89

15-lug

Dilshod

Nazarov

Tajikistan

80.71

25-mag

Tiro del giavellotto

Dmitri

Tarabin

Russia

88.84

24-lug

Vitezslav

Vesely

Rep. Ceca

87.68

19-lug

Tero

Pitkamaki

Finlandia

87.60

18-mag

Decathlon

Pascal

Behrenbruch

Germania

8514

16-giu

Michael

Schrader

Germania

8427

23-mag

Carlos

Chinin

Brasile

8393

08-giu

20km Marcia

Yusuke

Suzuki

Giappone

1h18:34

10-mar

Jianbo

Li

Cina

1h18:52

01-mar

Zelin

Cai

Cina

1h18:55

01-mar

50km Marcia

Yohann

Diniz

Francia

3h41:07

19-mag

Erika

Barrondo

Guatemala

3h41:09

23-mar

Takayuki

Tanii

Giappone

3h44:25

21-apr

Maratona

Lelila

Desisa

Etiopia

2h04:45

25-gen

Tadese

Tola

Etiopia

2h04:49

25-gen

Bernard

Koech

Kenya

2h04:43

25-gen

WEB TV

2 Replies to “Atletica, Mondiali -6: le migliori prestazioni stagionali (maschile)”

  1. Ch Ris ha detto:

    Proprio perché non favorito dal possibile vento va considerato anche tale risultato:
    17.70(i) Daniele Greco 1 MAR 1989 ITA ITA 1 Göteborg (Scandinavium) 02 MAR 2013; fatto 4-5 mesi prima dei risultati outdoor e superiore rispetto al WL 20013 ci rivela sicuramente quali sono le potenzialità di Greco.

    1. Stefano Villa ha detto:

      Cris la scelta è chiara: sono Mondiali outdoor quindi quando proponiamo delle liste teniamo in considerazione solo prestazioni all’aperto. In senso assoluto, invece, accolgo la tua analisi per i salti (non sulla pista, come ti avevo già detto): il 17.70 di Daniele e gli storici 2 metri di Alessia sono assolutamente validi e “replicabili” all’aperto. Se poi li faranno (non credo, purtroppo, ma ti invito a rileggere gli articoli dei prossimi giorni) questo è un altro paio di maniche.

Lascia un commento

scroll to top