Anti-Doping: l’Italia è il primo Paese al Mondo nei controlli!

oa-logo-correlati.png

L’Italia è il primo Paese al Mondo nella lotta contro il doping!

Questa è la notizia principale che emerge dai dati diffusi due giorni fa dalla WADA (Agenzia Internazionale anti-doping).

 

Nel nostro Paese si effettuano ben 6794 controlli. Un numero immenso, soprattutto se paragonato al numero di abitanti della penisola: in Italia, infatti, si effettua un controllo ogni 8830 cittadini. Primi in classifica sotto questo punto di vista.

La Russia effettua il maggior numero di controlli in assoluto (15854), ma solo uno ogni 9038 abitanti. La Cina si ferma addirittura a 10066 test, uno ogni 120mila cittadini.

 

Gli Stati Uniti d’America sono addirittura dietro di noi per numero assoluto di controlli: 4051, uno ogni 78mila abitanti.

Il peggior Paese al Mondo? La Giamaica! Solo 106 controlli nel 2012, nessuno nei tre mesi precedenti le Olimpiadi di Londra 2012, e la minaccia di essere esclusi dalla prossime rassegna a cinque cerchi se non cambieranno le cose.

 

Lo sport più controllato è il calcio: ben 28008 controlli nel 2012. Ma lo sport più popolare al Mondo è immediatamente tallonato dall’atletica leggera: 27836, come testimonia tutto lo scandalo doping che ha travolto proprio la Giamaica e Tyson Gay. Distanziati poi il ciclismo (20624), il nuoto (13069) e il sollevamento pesi (8659).

 

Gli sport meno controllati sono invece: curling (330), golf (545), pentathlon (590), equitazione (890), vela (1032).

Lo sport che ha riscontrato più positività è stato il ciclismo: 502 (2,43%) davanti ad atletica (451, 1,62%) e calcio (315, 1,13%).

 

A onor del vero il numero dei controlli in Italia si è progressivamente ridotto: nel 2009 erano addirittura 11252, poi 8654 nel 2010, 7305 la scorsa stagione.

Oltre ai 6764 controlli effettuali dall’agenzia antidoping del Coni, bisogna aggiungere i 1521 controlli operati dal Ministero della Salute.

Lascia un commento

Top