Wimbledon 2013: la Pennetta torna grande e vola agli ottavi

oa-logo-correlati.png

Una vittoria che può rilanciare una carriera. Flavia Pennetta torna grande e si qualifica per gli ottavi di finale di Wimbledon dopo aver sconfitto la francese Alize Cornet in tre set con il punteggio di 0-6 7-6 6-2. Un successo in rimonta e che può dare morale alla brindisina, dopo la stagione scorsa passata in infermeria a causa dell’infortunio al polso, che ha relegato la nostra portacolori oltre la 150esima posizione della classifica mondiale.

Un inizio da incubo per la brindisina, che nel primo set viene presa a pallate dalla transalpina, che domina l’avversaria in venti minuti e si porta già avanti nell’incontro. Sembra non esserci storia e che il match possa terminare in poco tempo, ma la Pennetta ha una splendida reazione, che le permette di conquistare cinque game consecutivi e di strappare per due volte il servizio all’avversaria. Purtroppo la fragilità mentale della pugliese e un improvviso problema fisico fanno ripiombare all’inferno Flavia, che si vede portar via due volte la battuta e addirittura deve difendere un match point nell’undicesimo gioco. Si va al tiebreak e la tensione tra le due tenniste è altissima e si gioca ogni punto con la speranza nell’errore dell’avversaria. Per fortuna l’azzurra ha più coraggio e dopo essere finita sotto per 3-0, ottiene sei punti consecutivi e al secondo set point riporta il match in parità.
E’ il momento della svolta, come se Flavia si fosse tolta un peso insormontabile, che le permette di liberare il braccio e di giocare un ottima terza frazione. Il break ottenuto al terzo gioco è il viatico verso un successo fondamentale per lei e per la sua stagione.

Una Pennetta che eguaglia così il suo miglior risultato a Wimbledon e torna agli ottavi per la terza volta, dopo esserci stata nel 2005 (ko con la Pierce) e nel 2006 (ko con la Sharapova), ma soprattutto le permette di ottenere punti preziosi per rialzare la propria classifica. Inoltre l’avversaria del prossimo turno sarà la belga Flipkens, quindi una partita alla portata della pugliese, che non parte assolutamente battuta e che potrebbe raggiungere i quarti.

Intanto il gioco Londra è stato sospeso per pioggia, mentre erano in campo sia Camila Giorgi che Karin Knapp

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top