Volley, al Bovo Day l’Italia di Berruto va ancora ko

oa-logo-correlati.png

L’Italia va ancora ko con la Francia, nella seconda amichevole giocata a Piacenza prima della World League e dei grandi appuntamenti estivi. Come ieri a Cuneo, gli uomini di Berruto schiantano contro il muro transalpino per 3-1 (28-26; 25-19; 20-25; 25-23). C’è da iniziare a preoccuparsi? Crediamo di no, perché siamo solo a inizio giugno, perché i ragazzi vengono da una lunga stagione e perché devono ancora ritrovare i giusti equilibri in campo e perché la Francia ha altre tre partite sul groppone.

Gli azzurri pagano i troppi errori al servizio (ben 28!) e le incertezze in fase di impostazione els poca concentrazione quando si scavalcava la soglia del ventesimo punto.

Formazione confermata: Travica in palleggio, Zaytsev opposto, Birarelli e Bretta centrali, Savani e Pedroso di banda, Rossini il libero.

Ricordiamo che il match è stato disputato nella cornice del Bovo Day, la festa organizzata per ricordare il povero Vigor, scomparso l’anno scorso proprio mentre stava giocando. Un bello spettacolo in cui abbiamo rivisto con piacere la generazione dei Fenomeni al gran completo giocatore contro una formazione di over 50: tre generazioni a confronto in un grande pomeriggio di volley.

 

ITALIA-FRANCIA 1-3 (26-28, 19-25, 25-20, 23-25)
ITALIA: Beretta 10, Parodi 2, Savani 14, Zaytsev 14, Travica 3, Birarelli , Rossini (L). Cester3, Lanza 2, Fedrizzi 4, Vettori  11, Piano 4, Baranowicz, Giovi, All. Berruto
FRANCIA: Hardy- Dessources 6, Redwitz 2, Ngapeth 13, Le Goff 5, Tuia 8, Sidibe 17, Grebennikov (L), Toniutti, Quesque 1, Lyneel 9. Ne Le Roux. Nd. Moreau. All. Tillie
Arbitri: Gnani, Piana
Spettatori: 3500 Durata set: 32’, 25’, 25’, 27’
Italia: bs 28 a 4 mv 13 et 37
Francia: bs 11 a 7  mv 7  et 22

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top