Tuffi, Europei 2013: Benedetti dodicesimo da 3 metri

oa-logo-correlati.png

Ancora un piazzamento poco glorioso per Michele Benedetti agli Europei di tuffi 2013 di Rostock. L’atleta, azzurro, undicesimo ieri da 1 metro, chiude infatti in dodicesima piazza da 3 metri al termine di una gara sfortunata, cominciata bene ma rovinata da un errore nel quarto salto.

69, 68 e 63 i primi tre giudizi, ma il 29enne di Parma, in lotta per la settima piazza (comunque onorevole, in una sfida di altissimo livello tra russi ed ucraini), fallisce il triplo e mezzo rovesciato (appena 28 punti) e l’avvitamento rovesciato (36.50), terminando dodicesimo a quota 315.50. Punteggio lontanissimo dai 460 ottenuti ad aprile a Torino, che oggi sarebbe significato podio, ma questa è l’essenza dei tuffi.

L’oro va al campione olimpico Ilya Zaharakov (501.90), argento per il connazionale Evgeny Kuznetsov (471.55) e bronzo per il tedesco Patrick Hausding 428.70. L’altra gara in programma oggi, il sincro femminile dalla piattaforma, non presente azzurre al via. Domani, invece, è tempo di 1 metro femminile (Marconi e Cagnotto) e 3 metri sincro maschile (Billi-Tocci).

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Foto da: tuffiblog.com

 

francesco.caligaris@olimpiazzurra.com

Twitter: @FCaligaris

Lascia un commento

Top