Tour de France 2013, le pagelle della seconda tappa

oa-logo-correlati.png

Il Tour de France 2013 resta in Corsica e propone le prime asperità altimetriche. Le pagelle della seconda tappa, spettacolare e combattuta.

BAKELANTS Jan, voto 9: trova la fuga giusta nel finale, abile a sfruttare il momento di indecisione generale nel plotone assieme ai compagni d’avventura. È l’unico a crederci sempre, anche quando il gruppo sembra prossimo a riassorbirli: resta al comando fino all’arrivo resistendo alla rimonta di Sagan e compagnia, arrivatigli vicini. Il primo successo della carriera gli regala anche la Maglia Gialla, simbolo del primato.

SAGAN Peter, voto 7: è il più forte in gruppo e nessuno vuole aiutare la Cannondale a chiudere. I compagni del campione slovacco però non riescono, da soli, a chiudere sui primi, e la volata di Peter vale ‘solo’ la seconda posizione.

KWIATKOWSKI Michal, voto 7.5: uno dei corridori più completi in gruppo, abile in qualsiasi situazione di corsa. Oggi, in una volata di un centinaio di corridori, riesce a chiudere secondo, e quindi terzo nell’ordine d’arrivo. Considerando che è giovanissimo, il tutto è ancora più interessante.

CIMOLAI Davide, voto 7: quarto, ottimo piazzamento per il veloce corridore della Lampre, spesso poco considerato e chiamato a lavorare per i compagni. In questa seconda tappa, invece, è arrivato a pochi centimetri da Sagan, non certo l’ultimo arrivato.

FROOME Christopher, voto 6.5: difficile interpretare la fiammata dell’anglo-keniota, che ha messo in croce le gambe degli altri componenti del gruppo. Riesce a prendere un leggero margine, ma la discesa, probabilmente, frena il suo tentativo di andare a vincere la tappa.

EUROPCAR, voto 8: la squadra francese, in questa frazione, ha veramente dato spettacolo, andando all’attacco più e più volte. È presente nella prima fuga con Veilleux, poi va in avanscoperta Voecker, al quale seguono addirittura Rolland e Gautier. Non raccolgono molto, ma il loro modo di interpretare il ciclismo piace agli appassionati.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

 Foto: radioshackleopardtrek.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top