Sollevamento pesi: Scarantino e Genny Pagliaro guidano l’Italia

oa-logo-correlati.png

Dopo aver presentato i nomi degli atleti che prenderanno parte ai Giochi del Mediterraneo, andiamo a scoprire quali saranno le ambizioni e le possibilità della squadra italiana di sollevamento pesi a Mersin 2013

La punta del movimento sarà Mirco Scarantino, che come ha dichiarato ad Olimpiazzurra ha svolto una preparazione senza intoppi ed è al meglio per questa competizione. Per il giovane azzurro le medaglie sono più che probabili, ricordando, ad esempio il bronzo conquistato nello slancio ai recenti Campionati Europei. Nella categoria 56kg parteciperà anche Michael Di Giusto, che difficilmente potrà eguagliare le prestazioni del compagno di squadra.

Negli 85 kg gareggerà Antonio Pizzolato, medaglia d’argento nello slancio agli Europei Under 17. Il livello dovrebbe essere maggiore, ma anche solo la partecipazione potrebbe portare esperienza importante. In fine, Pietro Noto, nella categoria -105kg, cercherà di dare il meglio di sè, ma le medaglie sembrano lontane.

In campo femminile sarà certamente importante la prestazione di Genny Pagliaro, che partirà con i favori del pronostico nei 48kg dopo l’oro degli Europei, considerando anche che alcune delle avversarie più importanti non saranno presenti. Ritrovata ad alti livelli, ci si attendono medaglie e del metallo più prezioso.

Più difficile per le altre ragazze fare così bene, ma cercheranno comunque di raggiungere le posizioni di vertice. Giorgia Russo e Jennifer Lombardo saranno impegnate rispettivamente nei 58 e 53 kg, mentre saranno due e azzurre nella categoria -63: Giorgia Bordignon e Maria Grazia Alemanno. Le medaglie, per loro, non sono impossibili da raggiungere in questa competizione. Carlotta Brunelli rappresenterà il Bel Paese nella categoria 75kg.

gianluca.santo@olimpiazzurra.com

Foto: Demaldé

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top