Pugilato, Europei Minsk: Picardi sconfitto da Ogannisian

oa-logo-correlati.png

Che fosse un debutto complesso era risaputo. Ovik Ogannisian rappresenta l’astro nascente  del pugilato russo per quanto riguarda la categoria dei pesi mosca (-52 kg). Vincenzo Picardi, il cui ultimo podio internazionale risale agli Europei di Ankara 2011, quando giunse terzo, era reduce invece da una stagione di World Series of Boxing tutt’altro che esaltante con gli Italia Thunder e gli Europei di Minsk rappresentavano l’occasione del riscatto. Niente di tutto questo.

Il 30enne campano si è inchinato alla maggiore intraprendenza del pugile dell’Est Europa, che ha dominato l’incontro aggiudicandosi tutte le riprese, dunque con un verdetto unanime che non lascia discussioni.

Il bottino della prima giornata di combattimenti che ha visto rappresentanti azzurri sul ring è decisamente magro: per i quarti di finale si è qualificato il solo Simone Fiori nei mediomassimi, mentre è stato estromesso dalla competizione anche il favoritissimo Vincenzo Mangiacapre nei superleggeri.

Domani comincerà l’Europeo di Manuel Cappai, Donato Cosenza ed Alessio Di Savino.

federico.militello@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top