Nuoto, USA: tripletta per Ryan Lochte e Katie Ledecky

Nuoto-Ryan-Lochte.jpg

L’ultima giornata dei Campionati Statunitensi di nuoto, validi per la qualificazione ai Mondiali di Barcellona 2013, ha visto la terza vittoria di Ryan Lochte e Katie Ledecky, mentre Missy Franklin ha deciso di non prendere parte ai 200 m misti.

Ryan Lochte, riferimento del nuoto a stelle e strisce dopo il ritiro di Michael Phelps, ha dominato i 200 m misti in 1’55”44, precedendo di oltre tre secondi Conor Dwyer. Si tratta della terza vittoria per Lochte, che parteciperà in totale a sette gare mondiali, di cui quattro individuali (200 m stile libero, 200 m dorso, 100 m farfalla, 200 m misti).

La 16enne Katie Ledecky ha invece chiuso i 1.500 m in 15’47”15, conducendo una gara su ritmi da record del mondo per la prima metà e distanziando di oltre 20” Chloe Sutton. La sua è comunque la quarta performance della storia, e parteciperà ai mondiali anche sui 200, 400 e 800 metri stile libero.

Anche Connor Jaeger (7’46”78) ha fatto tripletta, vincendo gli 800 metri davanti a Michael McBroom, dopo aver trionfato nei 400 e nei 1.500 m, eguagliando così i titoli di Lochte e della Ledecky.

L’unica ad aver vinto quattro gare resta Missy Franklin (100 e 200 m stile libero, 100 e 200 m dorso), che ha però rinunciato a nuotare i 400 m misti. La gara è stata vinta da Caitlin Leverenz (2’10”13) su Elizabeth Beisel.

I 50 m stile libero sono stati vinti da Nathan Adrian, che dopo aver vinto i 100 m ha realizzato la miglior prestazione mondiale dell’anno sulla distanza più breve in 21”46. Anthony Ervin ha chiuso al secondo posto in 21”70.

Tra le donne, la prova sprint è stata vinta dalla 30enne Natalie Coughlin (24”97) sulla 16enne Simone Manuel (25”01).

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top