Nuoto: un grande Ryan Lochte a Santa Clara

Nuoto-Ryan-Lochte-Aaron-Peirsol-Arkady-Vyatchanin.jpg

È apparso in grande spolvero Ryan Lochte in occasione del Grand Prix di Santa Clara, in California, ultimo appuntamento di rilievo per i nuotatori statunitensi prima dei Trials di Indianapolis (25-29 giugno) che decideranno i partecipanti ai Mondiali di Barcellona.

Lochte si è aggiudicato i 200 misti in 1’58”07 davanti ai connazionali Connor Dwyer (2’00”19) e Chase Kalisz (2’01”11), i 400 misti in 4’11”36, i 100 farfalla (52”29) ed i 200 dorso (1’57”51).

Sui 100 m stile libero, invece, il quattro volte campione mondiale 2011 si è aggiudicato il secondo posto (49”53), nettamente preceduto da Nathan Adrian (48”08). Lo stesso Adrian ha vinto anche i 50 metri in 21”76, battendo il brasiliano César Cielo Filho (22”04).

Nel complesso è andato tutto bene, ma ora mi resta circa un mese per allenarmi in vista delle selezioni”, ha detto Lochte.

Tra le donne, la protagonista attesa era Missy Franklin: dopo essersi aggiudicata i 200 stile libero ed i 200 dorso, però, la giovane statunitense è stata sconfitta sia sui 100 dorso che sui 200 misti. Sui 100 dorso la vincitrice è stata Elizabeth Pelton (59”88), mentre sui misti la vittoria è andata a  Caitlin Leverenz (2’11”87). La Franklin ha ottenuto anche il terzo posto dei 100 metri stile libero, alle spalle di Megan Romano e Natalie Coughlin.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top