Nuoto: Meilutyte batte il record europeo sui 100 rana

Nuoto-Ruta-Meilutyte.jpg

Non smette di stupire Rūta Meilutytė: dopo l’inatteso oro olimpico, la 16enne lituana continua a migliorarsi in vista dei Mondiali di Barcellona.

Proprio a Londra, in occasione delle semifinali, la giovane nuotatrice aveva stabilito il record europeo dei 100 rana, in 1’05”21. Ieri, al meeting di Monaco, valido per il circuito Mare Nostrum, la lituana è riuscita ad abbassare questo tempo di 1/100, stabilendo così il nuovo record continentale. A circa tre secondi di distacco, sono giunte la giapponese Kanako Watanabe e la russa Valetina Artëmjeva.

Tra le altre gare, da segnalare il terzo posto di Luca Dotto (49”72) sui 100 m stile libero, alle spalle dei russi Andrej Grečin (49”09) e Evgenij Lagunov e la vittoria di Camille Muffat sui 200 metri (1’56”00).

Si sono registrati anche tre record nazionali: Jeanette Ottesen Gray e Sarah Sjöström hanno fatto segnare rispettivamente il primato di Danimarca e di Svezia, vincendo a pari merito i 100 metri farfalla femminili in 57”63 (nella prova si è cimentata anche la Muffat, 59″22); sui 200 misti maschili, il nipponico Saiya Seto ha migliorato il record del Giappone con 1’58”14, battendo il favorito László Cseh (Ungheria) ed il francese Jérémy Stravius.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top