Nuoto: al via i Campionati USA

Nuoto-Ryan-Lochte.jpg

Inizia quest’oggi l’edizione numero 66 dei Campionati Nazionali statunitensi di nuoto, che si svolgeranno fino a sabato 29 giugno nella piscina di Indianapolis (Indiana), l’IUPUI Natatorium. Come sempre negli anni dispari, questi Campionati valgono anche come prova di qualificazione ai Mondiali di Barcellona. Molti dei protagonisti dei recenti Giochi Olimpici di Londra saranno presenti.

Il personaggio più atteso sarà certamente Ryan Lochte, che punterà a sbaragliare la concorrenza nel maggior numero di gare possibili. Il quasi 29enne vanta già 19 medaglie, di cui 12 d’oro, ai Campionati Mondiali in vasca lunga, ma non ha intenzione di fermarsi qui.

La gara che sta calamitando l’attenzione del pubblico statunitense è soprattutto quella dei 100 m dorso. I pretendenti al titolo su questa distanza sono almeno quattro, e sono tutti determinati a sconfiggere la concorrenza. Il favorito d’obbligo è il campione olimpico Matt Grevers. Ma a sfidarlo ci saranno David Plummer, escluso a sorpresa dalla squadra olimpica, il giovanissimo Ryan Murphy (18 anni a luglio) e lo stesso Ryan Lochte.

I 100 metri dorso sono in effetti una distanza molto cara agli statunitensi, che ricordano ancora l’epoca del dominio targato Aaron Peirsol, ma i campioni in carica della specialità sono in realtà due francesi, Camille Lacourt e Jérémy Stravius, vincitori con un clamoroso ex-aequo nel 2011.

Tra le donne i fari saranno puntati soprattutto sulla giovane Missy Franklin, stella del dorso e dello stile libero. La concorrenza con la Franklin potrebbe costringere Nathalie Coughlin a rinunciare alla prova dei 100 dorso, per concentrarsi sui 50 e 100 m stile libero. Nel mezzofondo, invece, sarà l’altro giovane fenomeno Katie Ladecky a partire con i favori del pronostico.

Va ricordato anche che, dopo tredici edizioni da protagonista, per la prima volta non sarà presente Michael Phelps, un’assenza che si farà certamente sentire ai Mondiali di Barcellona, nonostante gli USA possano disporre di una squadra altamente competitiva in quasi tutte le gare.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top