Notiziario paralimpico: volano Caironi, Corso e Versace

Giusy-Versace2.jpeg

Non finiscono mai di stupire le nostre regine dell’atletica leggera paralimpica: già, perchè Martina Caironi, Oxana Corso e Giusy Versace infrangono primato su primato e si migliorano costantemente.

Partiamo dalla bergamasca volante: non paga del primato nei 100 metri ottenuto al meeting di Grosseto in occasione dei campionati italiani, Martina ha ulteriormente limato il suo precedente primato nella prestigiosa cornice del Golden Gala, disputatosi lo scorso 6 giugno in quel di Roma. Un miglioramento non da poco oltretutto, perchè il primato è stato abbassato di ben 53 centesimi e ora il cronometro dice 15″18. Un primato con una dedica tutta speciale, ovvero per Pietro Mennea, recentemente scomparso.
Sempre all’interno del Golden Gala, ottima la prestazione anche di Oxana Corso, che con il tempo di15″ 76 ha fatto segnare il nuovo record europeo sui 100 metri.

Viene da Hengelo, Olanda, la notizia del nuovo primato italiano sui 200 metri categoria T43, fatto segnare dalla calabrese Giusy Versace: 29″74 il tempo finale, una gioia doppia per lei che era partita per l’Olanda con il ben preciso obiettivo di scendere sotto il muro dei 30″. Obiettivo centrato in pieno!

Lascia un commento

scroll to top