Giochi del Mediterraneo 2013, zero medaglie dalla Ritmica

oa-logo-correlati.png

Zero medaglie dalla ginnastica ritmica. Le individualiste della nostra Nazionale non sono riuscite a salire sul podio ai Giochi del Mediterraneo e vanno via da Mersin con un po’ di amaro in bocca.

La giovane promessa Federica Febbo si deve fermare al quarto posto (68.150): la marchigiana si rende protagonista di un’ottima routine sempre sopra i 17 punti (17.000 col cerchio, 17.067 con la palla, 17.050 con le clavette, 17.033 col nastro) ma si deve inchinare di fronte a tre fenomeni (quantomeno per il livello della rassegna del Mare Nostrum). Domina, come da previsione, la spagnola Carolina Rodriguez (69.967), seconda a sorpresa la greca Varvara Filiou (69.017), terza la naturalizzata francese Kseniya Moustafaeva (68.467).

Julieta Cantaluppi, campionessa a Pescara 2009, chiude qui la propria carriera agonistica col quinto posto (67.783). Quattro esercizi sempre sotto i 17 punti e un filo sotto al suo grande potenziale (16.983 al cerchio, 16.983 con la palla, 16.917 con le clavette, 16.900 col nastro).

Lascia un commento

Top