Giochi del Mediterraneo 2013, pallamano: l’Italia chiude al quarto posto

oa-logo-correlati.png

Si chiude con il quarto posto l’avventura della Nazionale maschile di pallamano ai Giochi del Mediterraneo 2013: la squadra di Mister Chionchio viene battuta dalla Turchia per 32-26 nella finalina valida per la medaglia di bronzo.

Un ottimo torneo quello disputato dagli azzurri, sopratutto le prove con le due più blasonate Croazia e Serbia, a dimostrazione della crescita della nostra squadra, così come afferma il DT Chionchio a fine gara:

“Oggi siamo mancati fisicamente. Soprattuto chi nei giorni scorsi ha speso tanto. Siamo mancati in difesa, dove nel primo tempo abbiamo subito 18 gol, come mai era successo nelle ultime tre partite. Ci è mancata la lucidità, ma bisogna considerare che era la nostra sesta gara in otto giorni. Non è una giustificazione, siamo mancati fisicamente. Abbiamo comunque fatto un torneo fantastico, veramente di alto livello. Ieri in semifinale abbiamo giocato alla pari con la Croazia ed è stata per noi una soddisfazione immensa. Oggi la Turchia si è dimostrata fisicamente più preparata, più veloce.

Ma, ripeto, resta un torneo per noi eccezionale. Abbiamo ricevuto molti complimenti qui a Mersin. Questo quarto posto è una grandissima cosa, sono orgoglioso di questo gruppo. Il nostro obiettivo era arrivare preparati a questi Giochi del Mediterraneo e abbiamo sfiorato il terzo posto e l’impresa vera e propria. Essere arrivati affianco a squadre blasonate, con tre prove splendide contro Macedonia, Serbia e Croazia, è veramente un bel risultato. Complimenti a tutti i ragazzi, davvero”.

h 09:00 | Italia – Turchia 26-32 (p.t. 14-18)
Italia: Fovio, Sampaolo, Di Marcello, Tokic 1, Resca 3, Giannoccaro 3, Turkovic, Vaccaro, Skatar 3, Opalic, Volpi, Gaeta 5, Radovcic 5, Carrara 1, Maione 5, Rubino. All: Branko Dumnic
Turchia: Ersin 2, Done 11, Pektas 4, Bulduk 2, Ozbahar 8, Gunay, Goktepe, Celebi, Oymen, Ozsmul, Boyar, Gocmen, Mutlu 2, Ercelyan, Oz, Catkin 3
Arbitri: Dalibor Jurinovic (CRO) – Marko Mrvica (CRO)

michelepio.pompilio@olimpiazzurra.com

foto tratta da figh.it

Tag

Lascia un commento

Top