Giochi del Mediterraneo 2013: altri quattro ori dal nuoto

Nuoto-Martina-De-Memme.jpg

Ancora tante medaglie per l’Italia in questa giornata di nuoto ai Giochi del Mediterraneo 2013 di Mersin, in Turchia.

Martina De Memme ha ottenuto la medaglia d’oro sui 200 metri stile libero con il tempo di 1’59”65. Nella stessa gara, Diletta Carli si è piazzata terza, preceduta anche dalla slovena Mojca Sagmeister.

Medaglia d’oro anche per Elena Gemo nei 100 m dorso. L’azzurra ha chiuso in 1’01”57 davanti alla greca Theodora Drakou ed all’altra italiana Margherita Panziera.

Il terzo oro è quello di Matteo Milli, che nella finale dei 100 dorso uomini ha battuto per due centesimi il favorito francese Benjamin Stasiulis (55”12 contro 55”14). Lo spagnolo Juan Segura Gutiérrez completa il podio.

L’ultimo oro di giornata è stato quello della 4×200 femminile, formata da Chiara Masini Luccetti, Diletta Carli, Stefania Pirozzi ed ancora Martina De Memme. Le azzurre hanno avuto ragione della Spagna e della Slovenia.

Silvia Di Pietro si è dovuta accontentare della medaglia di bronzo nei 50 metri farfalla vinti dall’egiziana Farida Osman (26”15) davanti alla francese Anna Santamans, già oro nello stile libero. Nella stessa gara in versione maschile, Pietro Codia ha chiuso al secondo posto, preceduto di 17/100 dal serbo Ivan Lenđer (23”50), ma davanti allo spagnolo José Cañizares.

Due medaglie sono arrivate anche dai 1.500 metri, dove Luca Baggio e Matteo Furlan hanno chiudo rispettivamente secondo e terzo, alle spalle del tunisino Oussama Mellouli (15’12”36).

Nei 200 metri stile libero uomini, a trionfare è stato il serbo Velimir Stjepanović, che ha fermato i cronometri sull’1’47”00. Alle sue spalle sono arrivati il tunisino Oussama Mellouli ed il francese Simon Guérin, mentre Alex Di Giorgio ha terminato sesto.

giulio.chinappi@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

scroll to top