Ginnastica, tre medaglie! Giorgia oro, Vanessa bronzo, Paolo argento

oa-logo-correlati.png

La giornata sta diventando radiosa per la ginnastica artistica italiana ai Giochi del Mediterraneo. Da Mersin arrivano tre medaglie nel giro di cinque minuti.

Giorgia Campana conquista un meritatissimo oro alla trave (ottimo 14.533), confermando i grandi miglioramenti fatti sui 10cm negli ultimi mesi. La romana riscatta così la figura opaca delle parallele asimmetriche, dove da favorita ha conquistato solo un bronzo, e conquista un bel successo a livello internazionale. Vanessa Ferrari cercava un altro successo, dopo quello a squadre e quello meraviglioso a livello individuale, ma si deve accontentare del bronzo (14.166, a soli 34 millesimi dalla greca Millousi): la bresciana continua comunque a macinare medaglie e questo non può farle altro che bene.

 

Paolo Principi sale a sorpresa sul podio del volteggio. Il marchigiano esibisce due salti tranquilli (14.500 e 14.666, media di 14.583) e si mette al collo un bellissimo argento sfruttando le tantissime cadute di tutti gli avversari. L’oro va allo spagnolo Abad Sanjuan (14.833): la lotta tra Italia e Spagna per la conquista del medagliere di ginnastica artistica si fa sempre più spietata. Terzo il tunisino Bouallegue (14.416).

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top