Football Americano, IFL: il bilancio della regular season

oa-logo-correlati.png

Si è conclusa da pochi giorni la regular season del Campionato Italiano di football americano e dopo nove giornate di scontri, lotte e grande azione è arrivato il momento per sei franchigie, delle otto che compongono il campionato, di scendere il campo per lo spettacolo dei playoff.

Nel girone A, la sfida tra Panthers Parma e Seamen Milano ha fortemente appassionato tutti, dai tifosi, agli addetti agli lavori passando per i giocatori che hanno vissuto questa rivalità in prima persona.

Alla fine però, la classe dei campioni è venuta fuori e negli scontri diretti i ducali hanno fatto valere il peso della loro esperienza imponendo ai meneghini la “legge del più forte” ed aggiudicandosi il primato in un girone che ha visto qualificarsi alla fase finale di questo campionato anche i Giants Bolzano, i quali sono stati protagonisti di un’annata meravigliosa coronata da due gioie immense; la prima, in ordine cronologico, è stata quella che li ha visti trionfare in casa dei Warriors Bologna, imbattuti da molto tempo tra le mura amiche, e la seconda sicuramente quella che ha spedito ai playoff matematicamente i trentini, ovvero l’affermazione giunta all’ultima giornata contro i Rhinos di Milano, con una vittoria a domicilio che ha estromesso dalla post season i “rinoceronti” lombardi.

Il girone B, dal canto suo, ha regalato ancora più emozioni poichè per decidere la prima classificata si è dovuto ricorrere addirittura alla visione della classifica avulsa.

Un testa a testa emozionante ha coinvolto i Warriors Bologna, alla fine primi classificati, e i Dolphins Ancona che, dopo nove giornate, avevano esattamente la stessa percentuale di vittorie in classifica. Avvio di campionato strepitoso per gli emiliani, i quali, come al solito, hanno piegato tutte le resistenze delle formazioni che gli si ponevano davanti, ma, complice un fine stagione con qualche stop di troppo, ecco arrivare di gran carriera la rimonta dei “delfini”marchigiani che compiendo esattamente il percorso ai bolognesi quasi quasi raccolgono il primato nel girone B.
Da ricordare per i verde-arancio sicuramente l’affermazione contro i Panthers che ha dato al collettivo anconetano consapevolezza e forza per proseguire la stagione, in modo positivo, anche nei playoff, dove a completare il quadro ci saranno anche gli Hogs di Reggio Emilia che, grazie ad un campionato altamente regolare e costruito prevalentemente sulle vittorie ottenute nei match casalinghi hanno piegato i Lazio Marines nel duello per la terza piazza del girone, ultimo posto utile per ottenere la post season.

michele.cassano@olimpiazzurra.com

Lascia un commento

Top