Europei Under 21: Italia-Norvegia 1-1, le pagelle degli azzurri

oa-logo-correlati.png

L’Italia chiude in testa al girone grazie al gol realizzato da Bertolacci all’ultimo secondo.

Bardi 6,5 : poco impegnato, sempre attento nelle uscite. Devia sulla traversa una pericolosa punizione.

Donati 6: non spinge come in altre occasioni. Resta comunque insuperabile in fase difensiva.

Capuano 6,5: ottima prestazione del centrale del Pescara che annulla King.

Caldirola 6,5: sempre attento, gioca d’anticipo comandando la difesa da vero capitano. Prestazione macchiata dal fallo (molto dubbio) che consente alla Norvegia di passare in vantaggio.

Regini 6: esordio da terzino sinistro per il difensore empolese. Buon match con ottime chiusure.

Saponara 6: si accende a intermittenza. Sostituito durante l’intervallo per far spazio a Bertolacci.

Fausto Rossi 6: senza Verratti è lui il regista azzurro. Ordinato, in qualche occasione sbaglia la misura del passaggio.

Crimi 6: il giocatore del Grosseto debutta senza paura, piazzandosi in mezzo al campo e rendendosi protagonista anche di qualche inserimento in area avversaria.

Sansone 6,5: piazzato sulla sinistra al posto di Insigne, mette in seria difficoltà la difesa scandinava con dribbling e accelerazioni.

Destro 5: il romanista si muove bene, ma è troppo impreciso quando si trova davanti al portiere.

Paloschi 5,5: lavora molto per la squadra con sponde e ripiegamenti. Non si rende, tuttavia, mai pericoloso.

Bertolacci 7: entrato nella ripresa per Saponara, segna un grande gol che permette agli azzurri di riacciuffare la testa del girone all’ultimo secondo.

Florenzi 6: entra nella ripresa piazzandosi sulla corsia destra del centrocampo azzurro. Solita prova generosa per il tuttofare di Mangia.

Gabbiadini 6: anche per lui spazio nella ripresa al posto dell’impreciso Destro. Ci prova in più di un’occasione ma non è fortunato.

Mangia 7: la sconfitta sarebbe stata una beffa. L’Italia gioca bene, deve soltanto essere più cinica.

 francesco.drago@olimpiazzurra.com

WEB TV

Lascia un commento

scroll to top